TECNOLOGIA

IL CLIMA E L’IMPRESA VINICOLA

20/06/2019
di F. Chiappetta e C. Santoro

L’argomento dei cambiamenti climatici è oggetto di discussione e di riflessione a livello internazionale. Ho provato ad esaminare il concetto di cambiamento climatico cercando di apprendere la definizione più idonea e nello stesso tempo le cause politiche pubbliche. Dalle letture effettuate è emerso che è necessario creare delle vere e proprie politiche strategiche per far fronte al cambiamento climatico. Tutto questo non si può pensare senza stipulare degli accordi a livello internazionale vivendo in un mondo multilaterale. Ciò indica che a tutti i livelli bisogna mobilitarsi, sia nazionale sia regionale, per contrastare questo fenomeno che richiede le dovute attenzioni e precauzioni.
 
Il cambiamento climatico nel campo agricolo e vitivinicolo è una questione particolarmente sentita e non solo nei Paesi produttori di vino pregiato ma anche nel contesto globale e per tale motivo ho cercato di analizzarne gli impatti e i relativi adattamenti.  I cambiamenti climatici in un sistema agricolo non possono che investire anche il sistema vitivinicolo sia per quanto riguarda la qualità della produzione e sia gli impatti che ricadono sulla produttività. Inoltre, bisogna tener conto anche degli impatti sui fitoparassiti, molto importanti da tenere sott’occhio in quanto possono apportare alterazioni alla vita delle piante,  mettono in discussione il concetto della naturalezza e della qualità del prodotto ed in alcuni casi le relative modifiche delle caratteristiche di un prodotto.
 
L’argomento ricade certamente sulle aziende vinicole e le relative conseguenze come impatto sul mercato. Si nota una forma di adattamento in agricoltura ed anche nel settore vitivinicolo. Ho provato ad esaminare l’argomento con un approccio di tipo analitico soffermandomi sulle teorie marginaliste e sulla teoria della prossimità compreso un approccio olistico e le teorie sperimentali. È interessante quanto emerge dall’economia comportamentale:” il valore di un prodotto dipende dall’importanza che il consumatore attribuisce al prodotto stesso”. 
 
Anche in questo settore emerge la necessità di un nuovo modello ispirato alla trasformazione digitale quale tecnica di innovazione. In un’azienda agricola è importante l’impiego delle funzioni di produzione e nel contempo realizzare analisi costi benefici per valutare se è presente o meno un concetto di equilibrio nel suo complesso.
 
Sarebbe opportuno tentare un approccio metodologico sia per quanto riguarda la ricerca e sia per gli strumenti di analisi. In particolare, esaminare e valutare l’area geografica oggetto di studio adottando un sistema a campione che possa avere dei risultati probanti e le modalità necessarie di rivelazione quindi praticare una metodologia di elaborazione e di analisi. Quando si parla di Big Data e Data Analytics sarebbe utile interrogare i Big Data per poter capire come i cambiamenti climatici possano modificare la vita di un’azienda vinicola analizzando dati climatici, Cluster Analysis e facendo un breve confronto con la statistica classica e capire a breve giro cambiamenti e mutamenti climatici.
 
Le conclusioni sono che la capacità di adattamento al cambiamento climatico da parte delle imprese del settore agroalimentare (in particolare le aziende vinicole) si comportano in maniera diversa da regione a regione in quanto hanno delle peculiarità e riconoscimenti in ambito locale ed internazionale in maniera particolareggiata e settorializzata. È chiaro che il cambiamento climatico rappresenta ormai una delle sfide nel campo dell’agricoltura. Gli impatti associati alle alte temperature, ai fenomeni di precipitazione e agli agenti esterni, influiscono in maniera determinante nella riduzione dei rendimenti e nell’incremento dei rischi di produzione in molte regioni del mondo allargando il divario tra paesi ricchi e paesi poveri.

← Torna all’elenco
Disclaimer: alcune foto ed immagini pubblicate sul sito sentieridigitali.it sono tratte da Internet, e pertanto il sito non ne detiene alcun diritto di autore.
Qualora il soggetto ritratto o il detentore dei diritti sia contrario alla pubblicazione, lo segnali, via mail redazione@sentieridigitali.it oppure via tel. 06-5196.6778; la redazione provvedera' tempestivamente a rimuovere il materiale indicato.

© 2007-2018 Sentieri Digitali - Reg. Trib di Roma n. 538/07
Una iniziativa editoriale di SI-IES Istituto Europeo Servizi srl
P. Iva 04032171003