EVENTI

Al Rotary Parioli il racconto sull’antico popolo dei Falisci

02/11/2018
di Francesco Chiappetta

Al Rotary Club Roma Parioli, con Presidente Margherita Pellegrini, nella serata conviviale di martedì 30 ottobre, come di consueto tenutasi presso l’Hotel The Building in Via Montebello 126, si è trattato il tema della civiltà dei Falisci, relatrice Maria Anna De Lucia.

Tema interessante, si è parlato del territorio falisco che rappresenta per l’età classica e la prima età ellenistica, uno dei settori più validi nell’ambito dell’Italia centrale, fulcro di un rinnovamento culturale che affondava le sue radici in un assetto politico e socio-economico evidentemente aperto e predisposto ad accogliere sollecitazioni esterne ed a rielaborarle localmente con creazioni originali. Nel corso del V secolo si rappresenta un periodo di passaggio, di trasformazione delle dinamiche interne alle comunità del comparto tiberino, un periodo interessante per l’ottimo sviluppo, a Falerii vi portarono un’eccellente crescita economica e culturale.

L’Agro Falisco rispetto ai comprensori dell’Etruria meridionale ha avuto successo accanto anche a insediamenti come Corchiano e Vignanello, veri e propri “poli” urbani. Corchiano, centro di media estensione (di circa 27 ha), è presente nell’impegno politico ed economico di Falerii alla quale è collegato da una rete viaria che lo mette in contatto anche con gli insediamenti vicini e con la campagna. Un buon legame dell’Agro Falisco settentrionale con Orvieto e il distretto Chiusino-Valsiniese. Molti gentilizi etruschi sono stati documentati epigraficamente a Corchiano e anche alcuni usi funerari non attestati altrove in ambiente falisco, come l’utilizzo di cippi a segnalare la presenza delle tombe, argomento quest’ultimo di particolare interesse.

L’appuntamento del Rotary con la storia di uno dei più antichi popoli italici ha avuto un ottimo riscontro ed è stato dimostrazione di come anche un argomento particolare possa diventare di grande interesse quando viene ben rappresentato.


← Torna all’elenco
Disclaimer: alcune foto ed immagini pubblicate sul sito sentieridigitali.it sono tratte da Internet, e pertanto il sito non ne detiene alcun diritto di autore.
Qualora il soggetto ritratto o il detentore dei diritti sia contrario alla pubblicazione, lo segnali, via mail redazione@sentieridigitali.it oppure via tel. 06-5196.6778; la redazione provvedera' tempestivamente a rimuovere il materiale indicato.

© 2007-2018 Sentieri Digitali - Reg. Trib di Roma n. 538/07
Una iniziativa editoriale di SI-IES Istituto Europeo Servizi srl
P. Iva 04032171003