POLITICA

Non ci facciamo mancare niente!

03/09/2019
di Francesco Chiappetta

Il Paese sta vivendo un momento molto particolare per la gestione politica e governativa. In parte si segue, ma anche la stampa ha il suo ruolo di indicare, guidare, informare il cittadino. Purtroppo, non sempre in maniera seria.
 
L’Europa ha emanato un bando che riguarda l’indipendenza ed il ruolo del giornalista nella fase investigativa. Cosa vuol dire, che l’Europa non è costituita da Paesi liberi? Per quale motivo si calca la mano su alcuni concetti di democrazia che non corrispondono il più delle volte all’avere propria volontà del popolo. L’Italia in questo frangente ne è un esempio che può essere oggetto di studi e ricerche per i politologi.
 
Anche Jovanotti, il famoso cantante, si è rivolto agli ambientalisti con volgarità, anzi peggio, ha detto “siete dei cialtroni”. Non solo, ma l’associazionismo degli ambientalisti per Jovanotti è una fogna.
 
Andando avanti sul tema della democrazia, parliamo della piattaforma Rousseau che è di un signore che si chiama Davide Casaleggio e associati. Il nostro Paese ha 60 milioni di abitanti. Questa piattaforma ne ospita forse l’1% ed è nata come strumento di dialogo tra il Movimento 5 stelle e i suoi associati.
 
In questo momento il Capo dello Stato ha dato un mandato esplorativo a Conte, ma stando alle prerogative della Casaleggio associati, essi si pongono sopra la Costituzione in quanto votano oggi - martedì 3 settembre- per capire se l’elettorato è favorevole o meno al binomio 5 stelle-PD. Ma è quasi scontato che la risposta sarà affermativa. Quindi la tecnologia aiuta. Il voto avviene dalle 9 alle 18 ma già alle 9.20 di stamattina non si entrava più nella piattaforma. Ciò significa che tecnicamente non è particolarmente adeguata.
Inoltre, chi certifica l’andamento del voto dalle 9 alle 20? La garanzia avviene solo perché il notaio si presenta e legge i due contatori, quello del “SI” e quello del “NO” e pertanto notifica, non si capisce cosa, due numeri che legge senza sapere né il network come è costituito né come avviene il voto.
Ai fini della trasparenza bisognerebbe suggerire alla Casaleggio associati che basterebbe entrare in un sito per poter vedere non solo i risultati, ma l’andamento del flusso dei partecipanti al voto.
Per rimanere sempre sulle notizie incredibili parliamo di Donald Trump che è l’uomo più popolare rispetto ad Obama. Come vedete è facile perdersi nella comprensione di quanto accade. Trump raccoglie il 45% dei consensi, un punto in più rispetto alla gestione Obama del 2 settembre 2011 dopo due anni di mandato presidenziale. Ma allora, noi italiani che abbiamo scritto di Trump le migliori critiche, abbiamo capito niente oppure siamo più intelligenti degli americani?
 
Altro argomento riguarda la violenza sulle donne. Purtroppo, apprendiamo quasi quotidianamente dei maltrattamenti fino anche all’omicidio. I giudici non riescono a provvedere almeno secondo l’allarme che viene dal procuratore di Milano, Greco: “trenta esposti al giorno per violenza domestica e violenza sessuale”. L’argomento fino a poco tempo fa veniva deriso, o quasi, dichiarato da parte dei mass media, o almeno una parte, come un evento da non destare particolare preoccupazione e di cercare di mascherare il più possibile se l’evento fosse stato consumato da cittadini italiani o da extracomunitari, in quanto secondo taluni è importante la provenienza e non il sacrificio di una vita umana.
 
Detto ciò speriamo che venga un genio che si dedichi anche alla politica come innovatore, portatore di idee ma più che altro un richiamo che possa svegliare il paese non tanto per votare A o B, ma un invito allo studio, alla riflessione e cercando di sottolineare che bisognerebbe fare maggiore riflessione sugli avvenimenti con il dovuto approfondimento e senza essere guidati da taluni che ci fanno camminare in un binario definito “ristretto e circoscritto”, e magari sostengono che è una bella democrazia sicura e guidata.
 

← Torna all’elenco
Disclaimer: alcune foto ed immagini pubblicate sul sito sentieridigitali.it sono tratte da Internet, e pertanto il sito non ne detiene alcun diritto di autore.
Qualora il soggetto ritratto o il detentore dei diritti sia contrario alla pubblicazione, lo segnali, via mail redazione@sentieridigitali.it oppure via tel. 06-5196.6778; la redazione provvedera' tempestivamente a rimuovere il materiale indicato.

© 2007-2018 Sentieri Digitali - Reg. Trib di Roma n. 538/07
Una iniziativa editoriale di SI-IES Istituto Europeo Servizi srl
P. Iva 04032171003