FINANZIAMENTI EUROPEI

Programme Italy-Croatia 2014-2020: fondi e opportunità per la zona adriatica

02/02/2017
di Stefano Finocchiaro

La zona del Mar Adriatico nel recente passato della nostra storia contemporanea, rappresentava un confine tra mondo occidentale e lo sconosciuto Est. Il crollo dell’U.R.S.S. prima e l’esplosione della Jugoslavia poi hanno allontano l’interesse del nostro paese nei confronti dei nostri vicini balcani. Oggi molte giovani democrazie sono ormai parte della famiglia europea a cui tutti noi apparteniamo, e progetti di cooperazione in vari campi sono una realtà consolidata. Le potenzialità dell’area adriatica sono ancora inespresse; sia a livello turistico, tra le zone costiere, sia per quanto riguarda i meravigliosi siti costieri che si affacciano sull’Adriatico.

Il programma Interreg Italy-Croatia 2014-2020 focalizza la sua attenzione e le sue risorse su due Stati membri dell’Unione Europea, Italia e Croazia. La dotazione finanziaria destinata al programma è di 237 milioni di € suddivisi in vari campi di interesse: aerospace, agrifood, cultural heritage, green chemistry, sea economy, energy (environment), smart manufacturing, innovation (no R&D), sustainable mobility, life science, smart communities, smart living technologies. Lo scopo fondamentale e i risultati attesi saranno: lo sviluppo intelligente, sostenibile ed inclusivo delle due zone costiere, delle stabili relazioni di cooperazione economico-sociali ed il potenziamento delle risorse dalla zona adriatica. I risultati attesi dovranno essere tangibili, a seguito di queste partnership tra le due sponde, atte a costituire una “leva” fondamentale per la prosperità e il futuro dell’area.

Iniziative simili,  in un’ottica di continuità,  sono già state varate tra Italia e Slovenia (Interreg Italia-Slovenia 2014-2020), facendo nascere partnership che ancora oggi registrano ottime performance a livello europeo. Il consolidamento della cooperazione tra i membri dell’Unione Europea, oltre che avvicinare i popoli rappresenta una sfida e un’opportunità per il futuro.

L’attuale stato dei territori che compongono L’UE vede contemporaneamente la presenza di aree perfettamente allineata con standard e leggi di livello europeo, e territori ancora definiti “sottosviluppati” e tenuti sotto osservazione da parte delle istituzioni europee proprio per creare le condizioni e gli strumenti necessari a colmare il gap economico infrastrutturale in cui si trovano. Questa Europa a diverse velocità è ancora oggi una delle grandi sfide a cui siamo chiamati a dare una risposta.   

Per maggiori informazioni sul programma Interreg Italy-Croatia 2014-2020  è possibile visitare il link: http://www.italy-croatia.eu/.


← Torna all’elenco
Disclaimer: alcune foto ed immagini pubblicate sul sito sentieridigitali.it sono tratte da Internet, e pertanto il sito non ne detiene alcun diritto di autore.
Qualora il soggetto ritratto o il detentore dei diritti sia contrario alla pubblicazione, lo segnali, via mail redazione@sentieridigitali.it oppure via tel. 06-5196.6778; la redazione provvedera' tempestivamente a rimuovere il materiale indicato.

© 2007-2016 Sentieri Digitali - Reg. Trib di Roma n. 538/07
Una iniziativa editoriale di SI-IES Istituto Europeo Servizi srl
P. Iva 04032171003