FINANZIAMENTI EUROPEI

Più forti investendo sul proprio futuro: finanziamenti e contributi a fondo perduto per Imprese e Liberi Professionisti con sede operativa in Calabria

11/11/2016
di SI-IES Srl

Ogni Regione provvede a stanziare, periodicamente, in favore delle Imprese e dei Professionisti operanti nei rispettivi territori, finanziamenti e contributi cui accedere mediante apposita procedura indetta con Bando.

In particolare, la Calabria, caratterizzandosi per un’economia essenzialmente legata ancora all’attività agricola e manifatturiera, necessita di interventi volti allo sviluppo di una filiera delle nuove tecnologie, attraverso bandi e progetti protesi alla digitalizzazione e all’innovazione dei processi produttivi.

A tal proposito, il titolare di un’Azienda oppure il Libero professionista con sede operativa in Calabria che voglia saperne di più sulle opportunità offerte dalla Regione e dalla Comunità Europea, potrà trovare un valido supporto nella professionalità e competenza della SI-IES, azienda leader nella consulenza pensata per la partecipazione ai programmi e alle iniziative di carattere nazionale ed europeo, attraverso informazioni sempre aggiornate sui bandi attivi e su quelli in corso di attivazione, attività di supporto ed assistenza tecnica, ricerca di partner internazionali e non, gestione dei rapporti con gli altri organi competenti.

Mission che la SI-IES si propone è, infatti, quella di garantire ad Imprese e Professionisti di riuscire a cogliere per tempo tutte quelle opportunità nazionali ed europee in vista della crescita e dello sviluppo del proprio business.

A tal proposito, segue, intanto, una breve panoramica dei bandi attivi per la Regione Calabria, segnalandosi, in particolare, alcune interessanti opportunità da cogliere prima della scadenza.

Innanzitutto, è attiva la procedura di selezione in vista dell’erogazione di contributi a fondo perduto fino al 70%.

A chi si rivolge? Destinatari dei contributi sono le Imprese e i Liberi professionisti aventi unità operativa in Calabria.

Quali sono le spese finanziabili? Gli interventi ammissibili dovranno consistere in progettazioni, studi, collaudi, spese di fidejussione, macchinari, impianti ed attrezzature, opere murarie ed impiantistiche, programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali, servizi reali che consentano la risoluzione di problematiche di tipo gestionale, tecnologico, organizzativo, commerciale, produttivo e finanziario.

Qual è la dotazione finanziaria? La dotazione finanziaria è di 10 milioni di euro, con un contributo di importo massimo di 200.000 euro per Impresa o Libero professionista, fino ad un’intensità massima del 70% dei costi ammissibili.

La procedura, già attiva, prevede la presentazione delle relative domande presso apposito sportello valutativo, con verifica di ammissibilità e valutazione cui si procederà in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande e fino ed esaurimento delle risorse.

Con l’obiettivo di favorire i processi di rafforzamento e ristrutturazione aziendale, l’innovazione in campo produttivo, l’efficienza ed il risparmio energetico, la qualificazione della capacità produttiva, l’incremento dei livelli occupazionali e la competitività sui mercati di riferimento, i finanziamenti ed i contributi messi a bando dalla Regione Calabria rappresentano, pertanto, un’opportunità da cogliere al volo, in vista di un valido sostegno ad Imprese e Professionisti che, nonostante le difficoltà, decidono di restare in Calabria e puntare a valorizzarne il territorio ed il patrimonio artistico e naturale. 

Il tempo stringe, ecco perché un valido supporto nella predisposizione delle domande di concessione delle agevolazioni potrà, certamente, rappresentare quel valore aggiunto in grado di assicurare ad Imprese e Liberi Professionisti di sfruttare tutte le opportunità offerte dalla propria terra.

Altro bando attivo, è quello che prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto fino al 70% per finanziare i processi di internazionalizzazione.

A chi si rivolge? PMI e Micro Imprese;

Quali sono i settori interessati? Agricoltura, Artigianato, Commercio, Industria, Servizi No profit, Turismo, Cultura, Agroindustria, Agroalimentare;

Quali sono le spese finanziabili? Promozione, Export, Consulenze, Servizi;

Qual è la dotazione finanziaria? L’importo totale è pari ad euro 3.500.000,00, con un importo massimo di euro 200.000 per progetti promossi da consorzi e di 100.000 euro per le singole PMI, fino ad un’intensità massima del 70% dei costi ammissibili.

Qual è la scadenza di presentazione delle domande? Le domande pervenute saranno valutate fino ad esaurimento dei fondi.

Ed ancora, nell’ambito dei Bandi attivi per la Regione Calabria, è previsto l’accesso a contributi a fondo perduto fino al 70% per finanziare l’ICT nelle piccole e medie imprese, contributi a fondo perduto fino al 75% per la partecipazione alle call del Programma Horizon 2020, contributi a fondo perduto fino al 60% per il sostegno e lo sviluppo di imprese femminile.

Pertanto, al fine di poter cogliere per tempo tutte le opportunità che ad oggi risultano ancora attive, il presente contributo ha inteso fornire al lettore qualche informazione in più, invitando tutti i soggetti interessati, per ogni altro chiarimento più specifico sulle opportunità di agevolazione attivate nelle varie Regioni e sul correlato iter, a mettersi in contatto con l’Azienda SI-IES, inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica ufficiotecnico@si-ies.it, oltre a poter consultare il sito www.si-ies.it.  

Al fine di permettere ai consulenti preposti di effettuare una compiuta valutazione del caso specifico, si consiglia di inserire nella mail:

- Denominazione dell’Impresa ovvero nome e cognome del Professionista;

- Codice Ateco dell’attività svolta;

- Recapito telefonico;

- Comune e Provincia in cui è ubicata l’unità operativa;

- Tipologia di spesa che si intende effettuare attraverso l’agevolazione e l’importo massimo dell’investimento;

- Altre esigenze e/o informazioni utili.

Sarà premura dei Consulenti di SI-IES ricontattare tempestivamente Imprese e Professionisti che abbiano inoltrato le richieste, fornendo tutte le informazioni del caso e garantendo l’assistenza nella predisposizione, nello sviluppo del business plan e nell’avvio della domanda di agevolazione da presentare presso lo Sportello di valutazione della Regione interessata.


← Torna all’elenco
Disclaimer: alcune foto ed immagini pubblicate sul sito sentieridigitali.it sono tratte da Internet, e pertanto il sito non ne detiene alcun diritto di autore.
Qualora il soggetto ritratto o il detentore dei diritti sia contrario alla pubblicazione, lo segnali, via mail redazione@sentieridigitali.it oppure via tel. 06-5196.6778; la redazione provvedera' tempestivamente a rimuovere il materiale indicato.

© 2007-2018 Sentieri Digitali - Reg. Trib di Roma n. 538/07
Una iniziativa editoriale di SI-IES Istituto Europeo Servizi srl
P. Iva 04032171003