EVENTI

CES: la fiera dell’elettronica di consumo di Las Vegas

09/01/2019
di SI-IES Srl

Nel 2018 la 51a edizione della fiera mondiale dell’elettronica di consumo aveva visto un grosso parlare di Smart Home con soluzioni intelligenti per la casa, di televisioni molto grandi, per non dire giganti, con altissima risoluzione, poi anche il comparto auto autonome con le self driving-cars, il VR e la realtà aumentata, con il prezzo dei visori per la realtà virtuale non facilmente accessibili. Dunque il mondo delle startup, che è sinonimo di innovazione, presenti circa 1000. Infine il 5G, l’universo connesso al CES ha bisogno sempre più di una rete veloce.

Per questo Il 2019 con la 52esima edizione a Las Vegas in pieno corso, dal giorno 8 al giorno 11 gennaio, c’è in scena il futuro della ellettronica. Tutta la tecnologia del futuro che in parte netrerà nelle nostre case e nelle nostre città. La manifestazione che si svolge su una superficie di 250 mila metri quadrati vede 4500 aziende che espongono le proprie novità con una partecipazione di 150 mila persone provenienti da 155 Paesi. Vi è un’area, l’Eureka Park dedicata alle startup con 1100 nuove imprese. Temi e tendenze che si ripropongono a partire dalla tecnologia 5G, passando, tra gli altri, per intelligenza artificiale, tecnologia blockchain e smart cities.

Moltissimo in questa edizione invece viene dedicato ai veicoli e alla loro connettività, dalle auto alle moto, mezzi di trasporto intelligenti sempre più connessi e intelligenti. Auto elettriche, la moto connessa della Ducati, le moto elettriche di Harley Davidson, BMW che presenta l’assistente di guida personale intelligente dedicato a migliorare l’interazione fra conducente, veicolo ed elementi connessi alla rete. Lato iper consumer spicca la TV arrotolabile di LG.

Inoltre c’è un’area per la resilienza, dedicata a tutte le tecnologie che possono interessare e rivoluzionare il nostro comportamento abituale, che ci spiega il come rispondere ad emergenze o catastrofi naturali, dalle comunicazioni all’energia, alla crisi idrica e alla sicurezza informatica.

Come già accennato anche quest’anno le smart cities  e la smart mobility con, oltre alle auto intelligenti, l’utilizzo di sensori e app che rendono le strade più sicure, i parcheggi più accessibili all’interno di comunità sempre più connesse. Infine novità che interessano la salute, vedi il monitoraggio da remoto del paziente e dei suoi parametri, passando agli assistenti vocali e alle loro applicazioni nella vita quotidiana. Un po’ più deludente l’esposizione dedicata ai droni.

SI-IES e Sentieri Digitali hanno seguito le novità vedendo una moltitudine di contenuti utili nel campo della ricerca, dell’innovazione, della formazione e della documentazione scientifica, anche il settore consumo e commercial è molto utile per imparare dal mercato i trend dell’innovazione.


← Torna all’elenco
Disclaimer: alcune foto ed immagini pubblicate sul sito sentieridigitali.it sono tratte da Internet, e pertanto il sito non ne detiene alcun diritto di autore.
Qualora il soggetto ritratto o il detentore dei diritti sia contrario alla pubblicazione, lo segnali, via mail redazione@sentieridigitali.it oppure via tel. 06-5196.6778; la redazione provvedera' tempestivamente a rimuovere il materiale indicato.

© 2007-2018 Sentieri Digitali - Reg. Trib di Roma n. 538/07
Una iniziativa editoriale di SI-IES Istituto Europeo Servizi srl
P. Iva 04032171003