AZIENDE

Il DIHV nell’albo europeo dei Digital Innovation Hub

21/12/2018
di SI-IES Srl

Secondo le linee guida europee, i Digital Innovation Hub svolgono un ruolo molto importante per il contesto regionale, supportando le imprese nell’accesso alla Trasformazione Digitale.

La Commissione di studio “Comunicazione e Innovazione”, che ha dato vita al Digital Innovation Hub Virtuale, considera l’inserimento nell’albo europeo dei DIH come un riconoscimento qualificante e una opportunità per interscambi tra soggetti con esperienze diverse, uniti dal comune intento di contribuire all’ecosistema europeo dell’Innovazione Digitale. Il Digital Innovation Hub Virtuale condivide una prospettiva di ulteriore stimolo al contesto delle imprese nella Regione Lazio, guidata dal Suo Presidente Zingaretti.

Nel sottolineare l’importanza dei vari aspetti dell’accesso all’innovazione, tra i quali la valutazione del grado di maturità delle imprese (in particolare delle PMI) nell’ambito regionale del Lazio attraverso assessment di esperti e il miglioramento dell’interazione tra industria e  ricerca e sviluppo, questo stesso e-magazine, Sentieri Digitali, contribuirà ad aggiornare le imprese del territorio per sostenerle e accompagnarle nella trasformazione obiettivo Impresa 4.0, intesa come un percorso di evoluzione tecnologica, organizzativa e nei modelli di business della Digital Economy. Non a caso, la Trasformazione Digitale, abilitata dalle nuove tecnologie (es. Big Data e Data Analytics, Blockchain e DLT, IoT, AI, AR / VR, Robotica etc.), è considerata un processo che impatta su tutti gli aspetti della vita e della società. Imperativo è fornire servizi di supporto alle imprese, valorizzando e, nello stesso tempo, mettendo in rete i vari attori dell’ecosistema dell’innovazione digitale.

Il DIHV orienta le proprie attività soprattutto verso il supporto alle Piccole e Medie Imprese in un’ottica 4.0, attraverso competenze che includono Tecnologia 4.0, nuovi progetti di Trasformazione Digitale per il coinvolgimento e l’accrescimento dell’ecosistema dell’innovazione della Regione Lazio, a partire dai Distretti e i Cluster tecnologici esistenti, non trascurando ambiti quali la Cyber Security e la Formazione e le diverse Aree di Specializzazione secondo la Smart Specialization Strategy.

Il lavoro è delicato ed è tantissimo: secondo l’ultimo Censimento dell’industria e dei servizi, sul territorio regionale si registrano 425.730 imprese che occupano 1.826.304 addetti. In particolare, a Viterbo si contano 22.676 imprese e 55.297 addetti, a Rieti 9.705 imprese e 22.391 addetti, a Roma 323.932 imprese e 1.545.094 addetti, a Latina 37.081 imprese e 111.388 addetti, e a Frosinone 32.336 imprese e 92.134 addetti.


← Torna all’elenco
Disclaimer: alcune foto ed immagini pubblicate sul sito sentieridigitali.it sono tratte da Internet, e pertanto il sito non ne detiene alcun diritto di autore.
Qualora il soggetto ritratto o il detentore dei diritti sia contrario alla pubblicazione, lo segnali, via mail redazione@sentieridigitali.it oppure via tel. 06-5196.6778; la redazione provvedera' tempestivamente a rimuovere il materiale indicato.

© 2007-2018 Sentieri Digitali - Reg. Trib di Roma n. 538/07
Una iniziativa editoriale di SI-IES Istituto Europeo Servizi srl
P. Iva 04032171003