EVENTI

In Calabria la prima conferenza IEEE ICNSC dedicata alle tecnologie e agli sviluppi futuri dell’Internet of Things

23/05/2017
di Redazione

La Regione Calabria ha ospitato dal 16 al 18 Maggio la XIV Conferenza Internazionale IEEE su Networking, Sensing and Control. Il Dipartimento di ingegneria Informatica, Modellistica, Elettronica e Sistemistica (DIMES) dell’Università della Calabria, nella persona Prof. Giancarlo Fortino, general chair della conferenza, ha organizzato un’occasione di confronto sul piano tecnico-scientifico nell’ambito delle tecnologie e dello sviluppo dell’Internet delle Cose.

Questo modello innovativo di comunicazione pervasiva, in grado di realizzare un continuo connesso di oggetti e individui, abilita applicazioni di context awareness in tutti gli ambienti di vita e di lavoro, nei diversi aspetti espressi dal tema della Conferenza “Sensing, Connecting and Controlling Everything through Open Internet of Things”.

La tematica riveste una notevole importanza anche nell’ottica dello sviluppo industriale e dell’affermarsi dei nuovi paradigmi della produzione (Industria 4.0), costituendo un’area di potenziale sviluppo sinergico tra università, ricerca e impresa su scala regionale e nazionale.

La conferenza sponsorizzata dalle seguenti organizzazioni: IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers), DIMES - Unical, Sensyscal S.r.l., ICAR-CNR, JAS (Journal of Automatica Sinica) ha coinvolto gruppi di ricerca a livello internazionale che hanno presentato i propri lavori più attuali sul tema, in particolare da Paesi come Cina, USA, Brasile, Europa, Korea del Sud, Medio Oriente, Nord Africa, Canada, Singapore, Australia a dimostrazione della rilevanza globale di questo ambito di studio e delle sinergie nella comunità scientifica che se ne occupa. Hanno partecipato alla conferenza anche importanti delegati del mondo industriale e dei servizi (vedi TIM e Huawei).

Il settore degli ambienti intelligenti in contesto domestico e della gestione energetica è stato approfondito nella sessione “Technologies and solutions for Smart Homes and Smart Grids”, curata da alcuni membri scientifici dei due progetti DOMUS Energia e Sicurezza, avviati nell’ambito del PON Ricerca e Competitività 2007-2013 dalla collaborazione di Università della Calabria, Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, CNR ICAR, Telecom Italia SpA e Si-Ies Srl.

Sulla tematica delle tecnologie dell’IoT confluiscono e si integrano diversi ambiti dell’innovazione e numerose linee di ricerca e scenari applicativi, che spaziano dai Big Data alla gestione dei sistemi complessi, dalla sicurezza in ambito domestico ai veicoli intelligenti, alla mitigazione dei rischi, al controllo delle reti, alle tecnologie indossabili, che attraggono l’attenzione dell’industria e di molteplici investitori, rappresentando driver di sviluppo e di cambiamento. Ci sono state inoltre tre relazioni presentate da tre illustri speaker, due provenienti dall'università ed uno dall'industria: 1) Prof. Mingcong Deng, Tokyo University of Agriculture and Technology, Japan, “Operator based non linear networked control and fault detection & isolation”; 2) Dr. Roberto Minerva, Chief Technologist in Bitify.it, “IoT Challenges: Technological, Business and Social aspects”; 3) Prof. Gabriel Wainer, Carleton University, “Formal Discrete-Event Modeling and Simulation of Mobile Networks”.

In occasioni come questa, supervisionate e promosse da autorevoli organizzazioni quali l’Institute of Electrical and Electronic Engineers, vengono discusse le direzioni per la ricerca futura, introducendo le nuove sfide che contribuiranno a orientare i prossimi sviluppi della società e del mercato.

Inoltre, secondo quanto riportato dal Prof. Fortino, la conferenza non è stata solo un'occasione scientifico/tecnologica di rilevanza internazionale, ma anche un'opportunità importante per l'Università della Calabria e per la Calabria tutta di proporsi e farsi ulteriormente conoscere e apprezzare sul panorama tecnologico e scientifico internazionale.


← Torna all’elenco
Disclaimer: alcune foto ed immagini pubblicate sul sito sentieridigitali.it sono tratte da Internet, e pertanto il sito non ne detiene alcun diritto di autore.
Qualora il soggetto ritratto o il detentore dei diritti sia contrario alla pubblicazione, lo segnali, via mail redazione@sentieridigitali.it oppure via tel. 06-5196.6778; la redazione provvedera' tempestivamente a rimuovere il materiale indicato.

© 2007-2016 Sentieri Digitali - Reg. Trib di Roma n. 538/07
Una iniziativa editoriale di SI-IES Istituto Europeo Servizi srl
P. Iva 04032171003