BANDA LARGA

Internet of Skills

20/03/2019
di Redazione

Come presenteranno il 5G le università? Avendo seguito il Mobile World Congress, è stato possibile osservare alcuni esempi. Nel contesto dedicato al “5G per lo Sport”, un giocatore di calcio robotizzato è controllato a distanza dai giocatori reali attraverso connessione in 5G a bassa latenza, il cui movimento reale è replicato da un piede robotico in stand espositivi distanti. Il progetto di 5GUK consente di vedere il movimento del calcio e il suo risultato in modalità immersiva. Il 5G non riguarda solo la comunicazione mobile, quella a banda larga, ad alta velocità. Un contributo significativo è atteso per Impresa 4.0, per il settore sanitario e per le città intelligenti.

La SI-IES con Sentieri Digitali Business School ed il Digital Innovation Hub Virtuale, in chiave di Centro di Innovazione, punta allo sviluppo tecnologico e a quello dei servizi-prodotti basato su reti mobili 5G. Segue con interesse lo sviluppo di internet tattile per sostenere l’emergere dell’Internet of Skills, che cambierà il modo in cui le persone apprendono, addestrano e condividono conoscenze ed esperienze. Fattore abilitante sono proprio le comunicazioni ultra-affidabili a bassa latenza in 5G (5G Ultra-Reliable Low-Latency Communication o URLLC).

Si immagini una latenza ridotta, potenza del tocco, feedback tattile in tempo reale per mezzo di Internet mobile, per poter condividere in tempo reale i propri movimenti con un pubblico globale. Nel settore della medicina il medico chirurgo, ad esempio, sarà in grado di guidare fisicamente gli studenti di medicina in altri continenti. I musicisti saranno in grado di trasmettere la loro memoria muscolare in modalità wireless agli esoscheletri indossati da principianti, dimostrando i movimenti necessari per eseguire le composizioni più complesse, senza dover essere nello stesso luogo.

Per l’Internet tattile e per le tecnologie tattili emerge la necessità di fare test in una realtà sincronizzata dove l’ambiente fisico, quello virtuale e la simulazione mentale sono evoluti oltre la realtà virtuale e la realtà aumentata. Con il 5G le reti saranno affidabili, ultraveloci e quindi, anche grazie all’attività dei Digital Innovation Hubs e del Digital Innovation hub Virtuale, si dovrà dimostrare quali sono i vantaggi, sviluppare competenze adeguate e supportare un ecosistema commerciale 5G per lo sviluppo del nostro Paese.

← Torna all’elenco
Disclaimer: alcune foto ed immagini pubblicate sul sito sentieridigitali.it sono tratte da Internet, e pertanto il sito non ne detiene alcun diritto di autore.
Qualora il soggetto ritratto o il detentore dei diritti sia contrario alla pubblicazione, lo segnali, via mail redazione@sentieridigitali.it oppure via tel. 06-5196.6778; la redazione provvedera' tempestivamente a rimuovere il materiale indicato.

© 2007-2018 Sentieri Digitali - Reg. Trib di Roma n. 538/07
Una iniziativa editoriale di SI-IES Istituto Europeo Servizi srl
P. Iva 04032171003