CLOUD COMPUTING

Il ruolo determinante di Google nel successo di Snapchat

13/03/2017
di Redazione

Non lo diciamo noi, ma lo ha affermato Eric Schmidt in una recente intervista. L’ex AD di Google ha dichiarato che “BigG” ha svolto un ruolo chiave nel successo e nella crescita rapida di Snapchat. Snapchat col recente ingresso in borsa, ha confermato di essere una delle più prolifiche startup tecnologiche degli ultimi anni, l’azienda ha raggiunto i suoi brillanti obiettivi senza l’utilizzo di una grossa mole di capitali, e secondo il Direttore esecutivo di Alphabet, un ruolo chiave l’ha avuta la decisione di Snap di sfruttare le infrastrutture Google a supporto del proprio business.

Non contenta l’azienda sta progettando di acquistare almeno 400 milioni di dollari di servizi cloud da Google su base annua nel corso dei prossimi cinque anni. Da quanto afferma Schmitd questa decisione di Snapchat non nasce di recente, l’azienda di Venice è cliente di Google già da anni.

Il business model scalabile utilizzato da Google Cloud ha permesso alla società del fantasmino di soddisfare in modo rapido ed efficace la domanda di utenti in crescita esponenziale senza sprecare soldi, evitando il rischio di acquistare cloud computing services e di lasciarli inutilizzati.

L’unità cloud di Google ha abilitato Snap non solo nella scalabilità del proprio servizio con l’accesso di una mole molto più elevata di utenti, ma anche erogando la piattaforma i più territori e in un modo migliore e più efficiente. A parte l’erogazione della piattaforma social media in sé, Snap ha potuto introdurre in modo rapido nuove funzioni proprio grazie a Google Cloud, elemento importante per contribuire alla sua rapida crescita.

Appare chiaro che Schmitd utilizza questo esempio virtuoso di Snapchat anche per ispirare altri investitori a seguire lo stesso percorso di crescita. Il punto è quello di creare un matching con le diverse startup del settore tech e con i servizi cloud-based di Google, per la quale, come dimostrato dall’azienda californiana, non serve un volume esagerato di fondi per crescere nel proprio comparto industriale, e grazie alle offerte di Google si può farlo in modo sostenibile, anche incrementando la propria utenza di milioni di utenti in pochi mesi.


← Torna all’elenco
Disclaimer: alcune foto ed immagini pubblicate sul sito sentieridigitali.it sono tratte da Internet, e pertanto il sito non ne detiene alcun diritto di autore.
Qualora il soggetto ritratto o il detentore dei diritti sia contrario alla pubblicazione, lo segnali, via mail redazione@sentieridigitali.it oppure via tel. 06-5196.6778; la redazione provvedera' tempestivamente a rimuovere il materiale indicato.

© 2007-2016 Sentieri Digitali - Reg. Trib di Roma n. 538/07
Una iniziativa editoriale di SI-IES Istituto Europeo Servizi srl
P. Iva 04032171003