TECNOLOGIA

Ricerca e tecnologia al servizio dei vigili del fuoco: in Giappone ideato un “robot” antincendio

05/06/2018
di Redazione

Un team di ricercatori giapponesi ha ideato un robot a forma di serpente che comandato da remoto può introdursi negli edifici in fiamme e grazie a svariati getti d’acqua può contribuire allo spegnimento degli incendi.

Il “Dragon Fire Fighter”, così è stato chiamato dai ricercatori Tohoku University e del National Institute of Technology, Hachinohe College, è stato presentato il mese scorso conferenza Internazionale su automazione e robotica, ed è stato anche esposto alla Mostra Internazionale di Prevenzione Incendi e Disastri a Tokyo. Il tubo robotico funziona seguedo lo stesso principio del nostro tubo di casa quando apriamo l’acqua e questo comincia a schizzare da una parte all’altra sospinto e opposto alla potenza del getto. In questo caso ci sono diversi getti d’acqua, che possono essere chiusi e aperti indipendentemente. Come altri robot serpenti, questo ha il potenziale per essere in grado di divincolarsi in finestre o altri spazi vuoti in una struttura, con il vantaggio di trasportare e dirigere l'acqua man mano che va. La cosa interessante di questo particolare progetto, è proprio il modo in cui si alimenta il movimento: sparando getti d'acqua ad alta pressione verso il basso così come se sfruttasse dei “motori a razzo”, può sollevarsi da terra e volare. Il “Dragon Fire Fighter” ha una sorta di "testa" coperta dagli ugelli. La pressione dell'acqua dal tubo viene deviata in numerose prese su entrambi i lati, al fine di creare una posizione stabile che può essere regolata più o meno in base alle esigenze.

Il robot richiede dell’intervento umano per un primo avanzamento,  molti getti spingono in svariate direzioni, per scopi di stabilità e rigidità.

Ad oggi, per i più scettici, potrebbe essere più efficace dirigere tutta la pressione dell'acqua da un unico bocchettone come si fa tradizionalmente, nella finestre degli edifici ma ciò non sempre funziona così bene, questo prototipo  può certamente essere prezioso se si immaginano situazioni particolari. Soprattutto se si considera che gli incendi hanno una sfortunata abitudine di accadere in luoghi che non sono necessariamente facili da raggiungere. Se la fonte del fuoco è da qualche parte in profondità all'interno di un edificio, o su più piani, i vigili del fuoco hanno poche buone opzioni per combatterlo, e un dispositivo robot di questo tipo potrebbe essere una preziosa soluzione. Pensiamo a quanto potrebbe rivelarsi utile per provare ad entrare in un edificio, pratica che sappiamo bene è praticamente pericolosa.

 

Fonte: IEEE Spectrum


← Torna all’elenco
Disclaimer: alcune foto ed immagini pubblicate sul sito sentieridigitali.it sono tratte da Internet, e pertanto il sito non ne detiene alcun diritto di autore.
Qualora il soggetto ritratto o il detentore dei diritti sia contrario alla pubblicazione, lo segnali, via mail redazione@sentieridigitali.it oppure via tel. 06-5196.6778; la redazione provvedera' tempestivamente a rimuovere il materiale indicato.

© 2007-2018 Sentieri Digitali - Reg. Trib di Roma n. 538/07
Una iniziativa editoriale di SI-IES Istituto Europeo Servizi srl
P. Iva 04032171003