CO2 ed energia alternativa

La SI-IES sta approfondendo l’argomento energetico prendendo in esame il ruolo della CO2 e il suo abbattimento. A questo proposito l’argomento che si sta affrontando cerca di analizzare la situazione attuale e gli sviluppi futuri.
 
In natura l’idrogeno non è presente in forma libera ma può essere generato attraverso un’ampia serie di processi chimici e fisici. Attualmente si ricava principalmente per usi industriali a partire dal gas naturale ricorrendo a un processo di conversione termochimica che produce anidride carbonica (il cosiddetto “idrogeno grigio”). A questa modalità, però, si affiancano altre due strade: la tecnologia di cattura e stoccaggio della CO2 per ottenere idrogeno decarbonizzato (o idrogeno “blu”) e l’elettrolisi dell’acqua che consente di ottenere “idrogeno verde” utilizzando l’energia elettrica per “scomporre” l’acqua in idrogeno e ossigeno senza produzione di CO2.
Alcuni esperti sostengono che larga parte del gas rinnovabile in Europa sarà inizialmente costituita dall’idrogeno “blu” – prodotto, come detto, da gas naturale tramite la cattura e lo stoccaggio del carbonio e che sarà via via sostituito, a partire dal 2050, dall’idrogeno “verde” generato attraverso eolico e solare.
 
L’argomento interessa sia a livello europeo che internazionale e in particolare in Europa vi sono già delle iniziative portate avanti dall’Olanda e dalla Germania. Il primo ha lanciato un “progetto NortH2” che riguarda la produzione dell’idrogeno “verde” attraverso l’utilizzo di mega impianti eolici. NortH2 punta a sfruttare il potenziale del Mare del Nord per l’eolico e combinarlo con infrastrutture esistenti di Gasunie per lo stoccaggio e la distribuzione del gas. Mentre Lingen, una città della Germania, punta a sfruttare le infrastrutture già esistenti di distribuzione di gas per fornire l’idrogeno rinnovabile alle raffinerei locali a una centrale elettrica e anche a una stazione di servizio per i veicoli locali.
 
Secondo SI-IES quanto analizzato potrebbe essere oggetto di riflessione anche per il nostro Paese per cercare in maniera corretta, professionale e trasparente, progetti analoghi al fine di contribuire all’abbattimento della CO2. Ci sono delle date che sono state indicate e che si pongono come una specie di “limite temporale” – 2025, 2030 e 2050- entro le quali bisogna rispettare le percentuali di riduzione delle emissioni. È ipotizzabile l’utilizzo di nuove tecnologie da qui al 2050? È su questo che bisogna incidere e investire come Paese, come Europa e come mondo per produrre ricerche innovative altrimenti si rischia di restare in superficie e non approfondire e adottare soluzioni operative e strategiche per risolvere il problema.
 
In Italia sono molte le iniziative sull’energia alternativa e dal punto di vista della produzione di energia elettrica e rinnovabile la percentuale stimata è del 36%. Oltre un terzo dell’energia elettrica è rinnovabile. A settembre del 2019 le fonti alternative dell’Italia hanno soddisfatto il 36.1% della domanda di energia elettrica. Nel 2018 l’energia rinnovabile rappresentava il 18.9% dell’energia consumata nell’ambito europeo cercando di raggiungere l’obbiettivo del 20% per il 2020. Sempre nel 2018, la quota di energia da fonti rinnovabili utilizzata nel settore dei trasporti nell’UE ha raggiunto l’8,3 %.
 
Si punta a diventare il primo continente del mondo a impatto climatico zero entro il 2050: l’obbiettivo del Green Deal europeo. L’ambizioso pacchetto di misure che dovrebbe consentire a cittadini e imprese europee di beneficiare di una transizione verde sostenibile.
Avatar
SI-IES srlhttp://www.si-ies.it/
SI-IES Istituto Europeo Servizi srl è una società di consulenza strategica e direzionale, dinamica ed innovativa, che propone servizi e soluzioni altamente professionali per generare valore e centrare gli obiettivi del cliente. Gli elementi distintivi che caratterizzano il modo di operare sono competenza, affidabilità, esperienza, passione ed entusiasmo, proponendo soluzioni "chiavi in mano" che includono l'intera filiera realizzativa.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

565FansLike
1,538FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Protagonisti della scena green

Le Nazioni Unite e l’Agenda 2030 hanno chiesto che si aumenti il riciclo e il reimpiego di acqua riducendo così l’inquinamento e il rilascio...

Che direzione stiamo prendendo?

“L’occasione storica per investire sulla sostenibilità”. È stato detto da ogni personalità di rilievo a livello internazionale e, anche in Europa, sta diventando una...

Non solo il digitale, anche l’idrogeno

L’idea non originale viene dal primo ministro del Regno Unito Boris Johnson: “nel campo della tecnologia dell’idrogeno è possibile avere una ripartenza verso il...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter