Algoritmo!

L’algoritmo si potrebbe rappresentare graficamente come un diagramma di flusso, uno schema composto da una serie di blocchi, ognuno dei quali rappresenta una diversa operazione da compiere e con delle frecce che indichino la direzione da seguire. L’algoritmo funziona eseguendo esattamente nell’ordine in cui appaiono. Nella sequenza dei passi di un algoritmo sono presenti anche nelle regole operative condizionali che, a seconda della circostanza di una scelta, indicano all’esecutore come comportarsi. Vediamo come si crea: un algoritmo è una serie di passaggi creati per risolvere un problema o svolgere un compito. Di solito, prima di scrivere un programma di algoritmi, sono scritti in pseudocodice o in una combinazione di linguaggio parlato e uno o più linguaggi di programmazione. L’algoritmo deve avere alcune caratteristiche: generalità alla quale si è accennato in precedenza, finitezza e realizzabilità, completezza e riproducibilità e precisione. Inoltre, le caratteristiche che comprendono un numero finito di istruzioni, e deve presentare un punto di inizio dove comincia il procedimento risolutivo, ed un punto di fine, raggiunto il quale si interrompe l’esecuzione delle istruzioni. Cosa deve soddisfare? Deve essere composto da un numero finito di passi e richiedere una quantità finita di dati in ognuno (finitezza), l’esecuzione deve avere termine dopo un tempo finito (terminazione), l’esecuzione deve portare ad un risultato univoco (effettività). L’algoritmo può essere presentato in vari modi, grafici o testuali. Uno dei metodi grafici più usati è il cosiddetto diagramma di flusso, ciascun componente ha un significato ben stabilito. In conclusione, capire l’algoritmo non è facile!

Articolo precedenteInnovarsi!
Prossimo articoloInnovazione Aziendale

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,505FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Pirovert – sostenibilità ambientale

IL PROGETTO CHE SI COLLOCA NEL CONTESTO DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DA IL VIA ALLA FASE DELLA COMUNICAZIONE   La soluzione proposta nel Progetto PIROVERT e,...

La transizione ecologica e l’accesso agli incentivi

La necessità di procedere verso una transizione ecologica è sempre più pressante e l’Unione Europa ha fissato diversi obiettivi da raggiungere. Entro il 2030...

Siamo sempre connessi!

Consumi in stand-by Ormai non si da più freno al consumo di energia elettrica a partire dai cellulari lasciati in carica tutta la notte, i...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share