Ambiente e ICT

In questi giorni si è parlato di ambiente e, in alcuni casi, il concetto di sostenibilità “come solo strumento di marketing”. Ad esempio, bisogna costruire una Europa più solidale ed attenta ai bisogni delle persone e dell’ambiente, sostenere la crescita sostenibile di tutti i Paesi, combattendo le diseguaglianze sociali. Chi non condivide? Bisogna indicare come e sottolineare i costi.
 
Il Marketing di alcuni anni fa invitava ad utilizzare la plastica e magari era proprio un premio Nobel ad acclamato e condiviso. Oggi un altro Nobel invita a non adoperare la plastica. Quale dei due era in buona fede? Noi con la SI-IES e con il nostro Digital Innovation Hub Virtuale- presente presso la Commissione Europea DG Connect- ci interessiamo di ricercare degli indicatori non solo per il digitale. In questa “circostanza ambientale”, passare da un concetto di marketing ad un concetto operativo, creando una apposita etichetta utile per il consumatore con la descrizione del prodotto (ad esempio se si tratta di prodotti riciclati) e il criterio adoperato per la misurazione, certificazione e composizione, aiuterebbe a comprenderne il “costo”. In questo modo si forniscono gli strumenti utili per verificare la presenza o assenza della sostenibilità. Si potrebbe creare uno standard qualitativo e capire perché un capo di abbigliamento ha un costo inferiore rispetto ad un altro. Quale dei due non ha rispettato l’ambiente?
 
Oggi l’innovazione tecnologica consente di poter monitorare tutto a partire dalla filiera del tessile ed altri prodotti. In un momento di problemi di occupazione giovanile ancora non si aumentano gli strumenti. Si punta al lavoro agile che mette il consumatore nella condizione di trovare sempre un costo contenuto. L’economia circolare è un contenimento dei costi, oppure è uno strumento di marketing, e fra qualche anno un terzo Nobel lo sancisce e lo smentisce.
 
Comunque, quando non si sa cosa dire, si prende una frase in lingua inglese che rende la comunicazione non solo più internazionale ma comprensibile anche -soltanto- da una modesta minoranza.
Articolo precedenteRenzi & Co. lasciano il PD
Prossimo articoloIl ruolo delle card
SI-IES srlhttp://www.si-ies.it/
SI-IES Istituto Europeo Servizi srl è una società di consulenza strategica e direzionale, dinamica ed innovativa, che propone servizi e soluzioni altamente professionali per generare valore e centrare gli obiettivi del cliente. Gli elementi distintivi che caratterizzano il modo di operare sono competenza, affidabilità, esperienza, passione ed entusiasmo, proponendo soluzioni "chiavi in mano" che includono l'intera filiera realizzativa.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,490FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Agroalimentare e la sua filiera

I lettori di Sentieri Digitali hanno avuto modo di comprendere l’impegno costante per un settore così strategico del nostro Paese e dell’Europa. Nell’ambito della...

L’acqua

L’acqua vuol dire vita e quindi è un bene primario. Senza fare polemiche è ben rappresentare che la rete idrica del nostro paese a dir...

Comunità Energetica

Il Clean Energy for Europe Package è basato su una proposta della Commissione Europea del Novembre 2016 e definisce gli obiettivi e la strategia...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share