Banda larga

Un’altra parola magica che va avanti da 20 anni è ‘’banda larga’’ e poi veniamo a scoprire che il nostro Paese per quanto riguarda la digitalizzazione è collocato, in ambito europeo, al 22esimo posto, però per chi legge il giornale quotidianamente, troverà scritto ‘’non abbiamo bisogno della digitalizzazione perché siamo già avanti’’. Il dramma è che continuando a dirlo purtroppo, molti cittadini pensano che sia vero poi invece, per pagare una multa vengono a scoprire che devono andare presso l’Agenzia delle Entrate dove non vi è la possibilità di ricevere il pubblico e per tale motivo occorre utilizzare il digitale, ossia un semplice numero verde. Parliamo di un’azione elementare con cui si cerca di avvicinare il cittadino e la pubblica amministrazione, non a caso da tempo remoto, si sente parlare di ‘’sburocratizzazione’’. Noi siamo molto bravi a creare casini, ad imbrogliare le carte e mostrarle come belle, colorate nuove e piacevoli ma, nella pratica tutto ciò è nullo.

Propongo un esempio, ossia il venditore del vino che prova a fare un’esposizione sui suoi prodotti, mettendo in luce le peculiarità e la bontà del vino, potremmo dunque definirla una forma di education, ma quando quest’azione viene svolta dalla pubblica amministrazione non è education ma, piuttosto, andiamo verso l’ubriacatura. Molti sociologi fra qualche anno faranno delle pubblicazioni, non solo sulla pandemia in quanto già affrontata da moltissimi virologi che oggi occupano i talk show politici invitando noi poveri cittadini ad ascoltare in silenzio in quanto loro hanno la qualifica di esperti anche se, per smentirsi hanno fatto presto trovando la seconda attività per i talk show che è quella di natura politica in cui abbiamo scoperto che, il virus può essere maschio o femmina a seconda di chi lo dice.

Articolo precedenteDraghi attento
Prossimo articoloCompliance nel PNRR
Francesco Chiappetta
Il prof. Francesco Chiappetta, manager d'azienda, è stato docente universitario di vari atenei. Ha profonda esperienza comprovata da incarichi importanti in azienda leader nel settore delle telecomunicazioni. La sua esperienza diversificata ha l’obiettivo di fornire consulenza direzionale, innovativa e approfondita. E' iscritto all'albo dei giornalisti dal 2005, successivamente nel 2007 pone un’iniziativa editoriale, per la società Si -ies, fondando Sentieri Digitali E-magazine di creatività e tecnologia per la comunicazione d’impresa. L’obiettivo di Sentieri Digitali è dedicato alla Comunicazione d’impresa in senso lato: ovvero dalle grandi imprese alle pmi e gli artigiani, dai professionisti alle PA, dal Marketing agli obblighi d’informazione per le società quotate. L’intero contesto dell’e-magazine è incentrato sui passi evolutivi della trasformazione digitale.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,490FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Agroalimentare e la sua filiera

I lettori di Sentieri Digitali hanno avuto modo di comprendere l’impegno costante per un settore così strategico del nostro Paese e dell’Europa. Nell’ambito della...

L’acqua

L’acqua vuol dire vita e quindi è un bene primario. Senza fare polemiche è ben rappresentare che la rete idrica del nostro paese a dir...

Comunità Energetica

Il Clean Energy for Europe Package è basato su una proposta della Commissione Europea del Novembre 2016 e definisce gli obiettivi e la strategia...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share