Innovare nel 2021: dalla mobilità elettrica ai pannelli solari

Da diverse settimane ha preso vita il progetto “La Mia Ricarica”, le cui evoluzioni sono e saranno trattate meticolosamente da Sentieri Digitali. Il progetto altro non è che la dimostrazione dell’interesse ad agire e a essere presenti in un settore in forte crescita come quello della mobilità elettrica, con un focus speciale sui veicoli elettrici e sulle infrastrutture di ricarica elettriche. Dal punto di vista dell’innovazione tecnologica, questo mercato risulta quello maggiormente in grado di portare aria fresca e di cambiamento. I nostri occhi sono dunque puntati in quella direzione.

Semplificare le ricariche elettriche: l’evoluzione del contatore

Un’analisi specifica può essere effettuata sul ruolo del contatore dell’energia elettrica, il quale può essere contemplato in maniera diversa rispetto alla visione tradizionale. Mediante specifiche formule è infatti possibile studiare in tempo reale il consumo di un’infrastruttura di ricarica elettrica e concedere il risultato in output su dispositivi mobili. In questo modo tutto il processo di calcolo dei costi e dei consumi sarebbe più semplice e immediato. Diverse Mobile App hanno già studiato soluzioni di questo tipo per l’analisi dei consumi di elettrodomestici e il fenomeno sarebbe dunque facilmente applicabile al mondo delle colonnine elettriche. Con “La Mia Ricarica” l’idea è quella di progettare la maniera migliore per integrare questo passaggio in un sistema più grande di interconnessioni.

Non solo la mobilità elettrica: Occhio ai pannelli solari

Noi, come molti altri in questo periodo, non possiamo non fare riferimento e non guardare con forte attenzione ai pannelli solari. Questi, come si conosce ormai da diversi anni, sono indispensabili in vista del totale abbattimento di CO2 nell’aria. Ma hanno anche un ruolo economico da non sottovalutare, ossia quello di permettere di usufruire della detrazione del 50% prevista dalle norme (che consente di ripagare il tutto in un periodo di temo pari a quattro anni). La nostra idea sarebbe quella di creare un piccolo parco di pannelli solari con una potenza intorno ai 20 kW.

Di fatto l’idea nasce in un contesto fortemente innovativo, con l’utilizzo dei pannelli solari di ultima generazione, garanti di un rendimento ad alta qualità e di un potenziale ottimo ritorno economico per chi decida di investire nel fotovoltaico. Diversi studi e documenti in nostro possesso dimostrano tale fenomeno. Non va di fatto trascurato l’utilizzo di dispositivi intelligenti in grado di aumentare la resa del 20-25%.

La mobilità elettrica e i pannelli solari sono solo due degli ambiti innovativi che caratterizzeranno i nostri studi e il nostro impegno nel 2021. È importante trovare nuove sfide e portare soluzioni in un contesto innovativo in forte evoluzione

Articolo precedenteLa Pasqua della riflessione
Prossimo articoloEnergia intelligente
Avatar
SI-IES srlhttp://www.si-ies.it/
SI-IES Istituto Europeo Servizi srl è una società di consulenza strategica e direzionale, dinamica ed innovativa, che propone servizi e soluzioni altamente professionali per generare valore e centrare gli obiettivi del cliente. Gli elementi distintivi che caratterizzano il modo di operare sono competenza, affidabilità, esperienza, passione ed entusiasmo, proponendo soluzioni "chiavi in mano" che includono l'intera filiera realizzativa.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,509FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

La transizione ecologica e l’accesso agli incentivi

La necessità di procedere verso una transizione ecologica è sempre più pressante e l’Unione Europa ha fissato diversi obiettivi da raggiungere. Entro il 2030...

Siamo sempre connessi!

Consumi in stand-by Ormai non si da più freno al consumo di energia elettrica a partire dai cellulari lasciati in carica tutta la notte, i...

Energia intelligente

Il concetto di energia intelligente Si instaura con la Decisione n. 1639/2006/CE del Programma Energia Intelligente Europa (EIE), il quale prevedeva tra i suoi obiettivi...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share