Intelligenza Artificiale e Sanità

La versatilità dell’Intelligenza Artificiale

L’intelligenza artificiale (IA) nel mondo della sanità sta facendo importanti passi in avanti. L’IA è applicabile in molteplici settori. In una revisione pubblica su Npj Digital medicine, Stan Benjamens e Pranav Singh Dhunnoo (Universitity of Groningen) e Bertalan Meskó (The Medical Futurist Institute, Budapest), elencano diverse specialità mediche che si avvalgono di strumenti di IA: dalla cardiologia e oncologia, dall’oftamolgia e al processo decisionale medico in generale.

L’importanza di servirsi dell’IA per collegare nuovi modelli di apprendimento

Nel mio testo “Legislazione della Telematica e delle Telecomunicazioni” Collana Luiss, editore Giuffré, si discute dell’importanza di servirsi dell’intelligenza artificiale al fine di collegare nuovi modelli di apprendimento automatico. Tramite Machine learning (ML), infatti, è possibile ridurre i tempi di attesa; migliorare l’aderenza ai farmaci; personalizzare i dosaggi di insulina o aiutare ad interpretare le immagini di risonanza magnetica.

La necessità di definire il ruolo dell’IA nel contesto regolatorio del software

Noi di SI-IES e DIHV (www.dihv.it) riteniamo che si debba cercare di definire il ruolo dell’intelligenza artificiale nel contesto regolatorio del software come dispositivo medico, pur consapevoli che non si tratta di un tema facile. Lo sostiene anche il Dr. Sergio Pillon, membro del Digital Health Working Group, European Public Health Alliance (WG-DHEPA ed anche direttore medico del CIRM (Circolo Internazionale Radio Medico)). Abbiamo sempre scritto che l’Europa dovrebbe essere più presente sull’argomento del Big Data e dell’intelligenza artificiale e, nello stesso tempo, dedicare più risorse ai 250 Digital Innovation Hubs iscritti nell’albo europeo, piuttosto che impasticciare per meri motivi politici, creando solo confusione.

Il contributo di SI-IES

Sarebbe utile leggere il nostro settimanale online Sentieri Digitali, così come i numerosi studi e ricerche svolti con propri investimenti in SI-IES, a disposizione di molti giovani studenti universitari che ne prendono spunto per scrivere le proprie tesi di laurea pluridisciplinari.

Francesco Chiappetta
Francesco Chiappetta
Il prof. Francesco Chiappetta, manager d'azienda, è stato docente universitario di vari atenei. Ha profonda esperienza comprovata da incarichi importanti in azienda leader nel settore delle telecomunicazioni. La sua esperienza diversificata ha l’obiettivo di fornire consulenza direzionale, innovativa e approfondita. E' iscritto all'albo dei giornalisti dal 2005, successivamente nel 2007 pone un’iniziativa editoriale, per la società Si -ies, fondando Sentieri Digitali E-magazine di creatività e tecnologia per la comunicazione d’impresa. L’obiettivo di Sentieri Digitali è dedicato alla Comunicazione d’impresa in senso lato: ovvero dalle grandi imprese alle pmi e gli artigiani, dai professionisti alle PA, dal Marketing agli obblighi d’informazione per le società quotate. L’intero contesto dell’e-magazine è incentrato sui passi evolutivi della trasformazione digitale.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

565FansLike
1,538FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Coronavirus: la plastica, il virus ecologico dell’epidemia.

Il virus ecologico dell'epidemia Il virus ecologico dell'epidemia, ovvero la plastica, è cresciuto in modo esponenziale dall'inizio della pandemia. Ciò ha suscitato preoccupazione in un...

E-mobility

Innovazioni importanti nel campo dell'e-mobility Chi crede nell’innovazione e nella trasformazione digitale non ha difficoltà ad applicare questo ragionamento anche per ciò che riguarda le...

Protagonisti della scena green

Le Nazioni Unite e l’Agenda 2030 hanno chiesto che si aumenti il riciclo e il reimpiego di acqua riducendo così l’inquinamento e il rilascio...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share