Tik Tok

L’utilizzo dei social è una pratica quotidiana. Facebook, Twitter, Instagram. Adesso l’esercizio prossimo è di fare un piccolo filmato-video per Tik Tok. Abbiamo già parlato su Sentieri Digitali dell’argomento e si tratta di un social network cinese che si basa sulla produzione e condivisione di video tra i 15 e i 60 secondi di durata. Da diversi è ritenuto un ambiente positivo e ricco di creatività, allegria e forse privo di “manipolazioni”. È uno strumento adoperato molto dai giovanissimi ed è presente in 150 paesi, tradotto in 75 lingue ed ha oltre 800 milioni di utenti attivi a livello internazionale. L’età media è circa 25 anni.
 
In Italia tra settembre e novembre 2019 Tik Tok ha triplicato la posizione passando da 2,1 milioni di utenti a 6,4 milioni con un incremento del 202%. Dopo aver scaricato la App sullo smartphone è il momento di metterci alla prova e registrare il primo video. Dopo avere aggiunto una didascalia e gli hashtag di riferimento siamo pronti a pubblicare.
 
Sul social Tik Tok non solo si possono creare video ma anche “duetti” e challenge. Per i primi si tratta di una funzione che ci permette di prendere il video di un altro utente che seguiamo, già pubblicato, ed aggiungere il nostro video. La challenge invece è una vera e propria sfida a cui scegliamo di partecipare aderendo a tutte le regole previste che riguardano il filtro da analizzare, la coreografia da inserire in scena. Tik Tok può essere utilizzato per trattare tematiche legate alla sostenibilità oppure per fare prevenzione e comunicazione del rischio. Proprio andando a sfruttare il meccanismo della challenge, la federazione internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna rossa ha stretto una partnership con Tik Tok nel settembre del 2019 per la lanciare la sfida #For Climate, estensione della campagna #Faces of Climate Change, nota per ispirare i volontari di tutte le età ad iniziare con azioni per la difesa nel clima. Dal 16 al 30 settembre scorso gli utenti di Tik Tok hanno potuto lavorare sulla consapevolezza dei cambiamenti climatici utilizzando tre adesivi appositamente progettati che descrivono condizioni metereologiche estreme: temporale, tempesta di neve e riscaldamento globale. L’innovazione tecnologica continua ad offrire opportunità che in più casi sono utili sia per la crescita lavorativa sia per questioni personali.
Articolo precedenteIl futuro è elettrico
Prossimo articoloEuropa unita e tante chiacchiere

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,538FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

E-mobility

Innovazioni importanti nel campo dell'e-mobility Chi crede nell’innovazione e nella trasformazione digitale non ha difficoltà ad applicare questo ragionamento anche per ciò che riguarda le...

Protagonisti della scena green

Le Nazioni Unite e l’Agenda 2030 hanno chiesto che si aumenti il riciclo e il reimpiego di acqua riducendo così l’inquinamento e il rilascio...

Che direzione stiamo prendendo?

“L’occasione storica per investire sulla sostenibilità”. È stato detto da ogni personalità di rilievo a livello internazionale e, anche in Europa, sta diventando una...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share