Twitter acquistato da Elon Musk

Ormai è ufficiale: dopo mesi di annunci, dichiarazioni e trattative, il social network Twitter è stato acquistato da Elon Musk, il geniale e controverso imprenditore che ha creato Tesla (auto elettriche e a guida autonoma) e X Space (esplorazioni interplanetari). Twitter ha attualmente circa 200 milioni di utenti attivi ed è il più importante nel mondo della politica.

L’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk porta numerosi mutamenti nella gestione del social network, oltre che nella organizzazione dell’azienda stessa, sulla quale saranno effettuati corposi tagli del personale. In particolare, il lancio del nuovo piano di pagamento (annunciato in 8 dollari al mese, dopo una dichiarazione iniziale che riferiva 20 dollari / mese) per il servizio Twitter Blue, l’attuale sistema di verifica delle identità sul social network, ha dato luogo a proteste e polemiche, coinvolgendo tra le reazioni anche lo scrittore Stephen King. Tale flusso di entrate, nelle intenzioni di Musk, dovrebbe aiutare a premiare i creatori di contenuti, anche se non è stato specificato in quale modo.

Nel contempo, Musk ha anche annunciato alcune delle funzionalità che verranno implementate con questo nuovo piano, tra cui un minor numero di annunci, priorità nelle risposte (ovvero ciò che gli handle verificati ottengono tramite il canale di notifica “Verificato”), menzioni e ricerche e la possibilità di pubblicare video più lunghi rispetto al limite di corrente di 2 minuti e 20 secondi.

L’altro fronte importante su cui si focalizza l’attenzione e la policy che sarà decisa riguardo la gestione delle fake news e dei tweet ineggianti ad odio, discriminazioni, etc. Si ricorda che, a partire dal giorno dell’insurrezione del 6 gennaio 2021 al Campidoglio di Washington, il profilo dell’ex presidente Donald Trump non è più attivo ed è stato sospeso definitivamente.

La precedente gestione di Twitter era molto attenta in materia. Ad esempio, l’account  di The Babylon Bee, un sito di satira conservatore,  è stato sospeso dopo aver pubblicato un pezzo umoristico transfobico su un funzionario dell’amministrazione Biden.  Si prepara quindi, probabilmente, una riammissione di molti personaggi di destra che Twitter aveva sospeso per le loro dichiarazioni, in base ad un principio di preservazione della libertà di parola sulla piattaforma su cui Musk è sempre stato molto chiaro e deciso.

SI-IES srlhttp://www.si-ies.it/
SI-IES Istituto Europeo Servizi srl è una società di consulenza strategica e direzionale, dinamica ed innovativa, che propone servizi e soluzioni altamente professionali per generare valore e centrare gli obiettivi del cliente. Gli elementi distintivi che caratterizzano il modo di operare sono competenza, affidabilità, esperienza, passione ed entusiasmo, proponendo soluzioni "chiavi in mano" che includono l'intera filiera realizzativa.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,483FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Agroalimentare e la sua filiera

I lettori di Sentieri Digitali hanno avuto modo di comprendere l’impegno costante per un settore così strategico del nostro Paese e dell’Europa. Nell’ambito della...

L’acqua

L’acqua vuol dire vita e quindi è un bene primario. Senza fare polemiche è ben rappresentare che la rete idrica del nostro paese a dir...

Comunità Energetica

Il Clean Energy for Europe Package è basato su una proposta della Commissione Europea del Novembre 2016 e definisce gli obiettivi e la strategia...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share