I politici su Tik Tok : un fallimento annunciato

Una campagna elettorale molto breve, inoltre iniziata durante il mese di agosto, ha messo in crisi i consueti sistemi di comunicazione tra i candidati e i cittadini. I sondaggi evidenziano una forte astensione dovuta al disinteresse verso un sistema politico che da anni non propone soluzioni né ai problemi del singolo né alle questioni sociali che interessano intera collettività. La risposta dell’elettore chiamato alle urne è il rifiuto ad esprimere il proprio voto in quanto deluso da praticamente tutti i partiti politici vecchi e nuovi, da destra a sinistra. Dopotutto, i dati concreti giustificano tale posizione: Nell’ambito dei paesi UE OCSE l’Italia è l’unico paese che nel corso dei 30 anni dal 1990 fino al 2020 ha visto diminuire i salari annuali medi (-2,9%), un fallimento sia della politica che del nostro sistema economico industriale.

Ben lontano dal rivedere la loro cultura e progettualità politica, riflettere sugli errori evidentemente compiuti e sulla necessità di proporre vere soluzioni per migliorare lo status economico dei cittadini, i leader dei partiti in lizza hanno invece preferito puntare sulla comunicazione per attrarre il consenso degli elettori in particolar modo dei non votanti. Tra questi ultimi sono numerosi i giovani i cosiddetti “generazione Z”, che si informano in prevalenza sui social media. Il più “nuovo”, oggi, almeno in termini di interesse, è Tik Tok, un social dedicato ai video, dove trovare scenette divertenti tutorial sugli argomenti più disparati, oppure filmati di vita quotidiana.

In massa, praticamente tutti negli stessi giorni, i leader dei partiti hanno debuttato su Tik Tok portando ciascuno il proprio stile comunicativo, dal più sobrio (e quindi un po’ noioso) al più ironico (e quindi esposto a critiche e sarcasmo): ciò al fine di attrarre quella moltitudine (stimata in più di un terzo degli aventi diritto) dei 4 milioni di giovani che per la prima volta potranno votare al Senato, dove finora erano esclusi gli elettori al di sotto dei 25 anni.

Insuccesso totale: L’impreparazione dei candidati (e dei loro consulenti di comunicazione) nell’utilizzare Tik Tok ha fatto una naufragare l’iniziativa tra slogan voti di significato, promesse insostenibili, tentativi di risultare simpatici, ironici, affidabili.

Il problema di base è che Tik ToK  è un social nato con una vocazione di intrattenimento, completamente inadatto per la comunicazione politica.  E si è quindi confermato lo scollamento notevole tra il mondo della politica e il mondo della realtà dove vivono i cittadini.

Francesco Chiappetta
Il prof. Francesco Chiappetta, manager d'azienda, è stato docente universitario di vari atenei. Ha profonda esperienza comprovata da incarichi importanti in azienda leader nel settore delle telecomunicazioni. La sua esperienza diversificata ha l’obiettivo di fornire consulenza direzionale, innovativa e approfondita. E' iscritto all'albo dei giornalisti dal 2005, successivamente nel 2007 pone un’iniziativa editoriale, per la società Si -ies, fondando Sentieri Digitali E-magazine di creatività e tecnologia per la comunicazione d’impresa. L’obiettivo di Sentieri Digitali è dedicato alla Comunicazione d’impresa in senso lato: ovvero dalle grandi imprese alle pmi e gli artigiani, dai professionisti alle PA, dal Marketing agli obblighi d’informazione per le società quotate. L’intero contesto dell’e-magazine è incentrato sui passi evolutivi della trasformazione digitale.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,483FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Agroalimentare e la sua filiera

I lettori di Sentieri Digitali hanno avuto modo di comprendere l’impegno costante per un settore così strategico del nostro Paese e dell’Europa. Nell’ambito della...

L’acqua

L’acqua vuol dire vita e quindi è un bene primario. Senza fare polemiche è ben rappresentare che la rete idrica del nostro paese a dir...

Comunità Energetica

Il Clean Energy for Europe Package è basato su una proposta della Commissione Europea del Novembre 2016 e definisce gli obiettivi e la strategia...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share