Amazon Clinic: consulti a distanza negli Usa

Amazon Clinic, a breve disponibile in 32 stati degli Usa,  è un nuovo servizio sanitario virtuale basato su messaggi che fornisce consulenza e opzioni terapeutiche per oltre venti “disturbi di salute comuni”: allergie, forfora, perdita di capelli, controllo delle nascite, disfunzione sessuale, reflusso gastrico, sinusite, infezioni da lieviti, problemi della pelle e altri.

I clienti che utilizzano Amazon Clinic devono prima identificare il disturbo per il quale cercano un trattamento. Devono scegliere un medico scelto in un pool di specialisti di telemedicina registrati al servizio. Dopo aver compilato un questionario iniziale, i clienti possono comunicare con i medici attraverso un sistema di messaggistica privato per una consulenza approfondita. Successivamente, il paziente riceverà un piano di trattamento specifico e farmaci tramite il portale, che possono essere presi in qualsiasi farmacia scelta dal paziente, inclusa Amazon Pharmacy.

Le consulenze includono fino a due settimane di messaggi di follow-up in corso tra clienti e medici e i prezzi saranno disponibili in anticipo. Questi prezzi sono fissati dai fornitori di telemedicina, sebbene Amazon affermi che “in molti casi, il costo dell’assistenza è equivalente o inferiore al copay medio”. Amazon Clinic attualmente non accetta assicurazioni, ma rileva che il servizio è idoneo per FSA e HSA e che i clienti potrebbero essere in grado di utilizzare la propria assicurazione per i farmaci prescritti tramite Amazon Clinic.

Inoltre, la Clinica offre rimedi aggiuntivi per disturbi preesistenti come eczema ed herpes genitale e può essere utilizzata per rinnovare le prescrizioni per disturbi come emicrania, asma e ipertensione. La clinica virtuale lavorerà in tandem con il servizio Amazon Pharmacy esistente dell’azienda e il fornitore di tecnologia di assistenza primaria, One Medical, che il gigante della vendita al dettaglio sta ora acquisendo per circa 3,9 miliardi di dollari.

Dovremo aspettare e vedere se Amazon Clinic è una soluzione sufficientemente completa, sebbene una migliore accessibilità ai trattamenti per disturbi comuni, specialmente sulla scala che Amazon è in grado di fornire, potrebbe avere vantaggi al di fuori di coloro che utilizzano il servizio. Trattare condizioni comuni a casa attraverso l’uso dell’assistenza sanitaria virtuale offerta da Amazon e altri potrebbe ridurre l’onere sui tradizionali servizi sanitari di persona, portando a tempi di attesa più brevi per diagnosticare e curare altri disturbi più gravi.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,483FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Agroalimentare e la sua filiera

I lettori di Sentieri Digitali hanno avuto modo di comprendere l’impegno costante per un settore così strategico del nostro Paese e dell’Europa. Nell’ambito della...

L’acqua

L’acqua vuol dire vita e quindi è un bene primario. Senza fare polemiche è ben rappresentare che la rete idrica del nostro paese a dir...

Comunità Energetica

Il Clean Energy for Europe Package è basato su una proposta della Commissione Europea del Novembre 2016 e definisce gli obiettivi e la strategia...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share