Il presidente non può sbagliare

In un momento delicato che il mondo sta vivendo a causa della guerra della Russia che ha invaso l’Ucraina, il presidente degli Stati Uniti d’America, Biden, non può permettersi di pronunciare delle frasi che non aiutano ad arrivare verso un obiettivo condiviso da tutto il mondo ossia, la pace. Un presidente come quello degli Stati Uniti, prima di parlare deve consultarsi con i suoi esperti così da riuscire a capire qual è il comportamento giusto affinché non venga irritata, dal punto di vista diplomatico, la suscettibilità del mondo. Attaccare Putin è un comportamento infantile perché, se uno ponesse la domanda ad un bambino se pro o contro la guerra, chiaramente esso sarà contrario. Il dramma di tale presidente Biden è che non solo commettere errori che determinano una sfiducia da parte del segretario generale delle Nazioni Unite ma, conferma le sue posizioni sul proprio sito personale parlando ancora di Putin e definendolo come un criminale. Non a caso, le reazioni contro il presidente sono state molteplici così come le critiche: ‘’è malato’’, ‘’deve andare via’’, ‘’non è idoneo’’ ecc. Biden, in questo momento, ha un alto indice di figure sfavorevoli nei suoi confronti, tant’è che non arriva al 45/46%.

Considerando la stampa, come al solito, in alcuni momenti di lucidità mostra equilibrio e coerenza mentre, il giorno dopo, si pone sugli schieramenti politici perdendo la comunicazione obiettiva. Di questa malattia di comportamento siamo ormai abituati, non a caso, i lettori di quotidiani sono scesi ai minimi termini e, cercano di consolarsi con la comunicazione online che sparano numeri e cifre da verificare.

Anche noi, in Italia siamo molto bravi, il governo in questi giorni ha preso posizione su un’ipotesi di aumento del 2% delle spese militari, un provvedimento di data remota dove vi è un parere favorevole nel mondo politico del nostro Paese. Inoltre, di recente, per motivi elettorali, sono state prese delle distanze con giustificazioni molto strane a partire dal ‘’momento particolare’’ che stiamo affrontando sollecitando a non utilizzare nessuna forma di spesa. La risposta del governo appare dunque molto chiara. Nessuno intende spendere in questo periodo ma, tutto ciò che avete votato prima potrà essere attuato successivamente.

Articolo precedenteDigitale, Innovazione e Cambiamento
Prossimo articoloTelemedicina oggi
Francesco Chiappetta
Il prof. Francesco Chiappetta, manager d'azienda, è stato docente universitario di vari atenei. Ha profonda esperienza comprovata da incarichi importanti in azienda leader nel settore delle telecomunicazioni. La sua esperienza diversificata ha l’obiettivo di fornire consulenza direzionale, innovativa e approfondita. E' iscritto all'albo dei giornalisti dal 2005, successivamente nel 2007 pone un’iniziativa editoriale, per la società Si -ies, fondando Sentieri Digitali E-magazine di creatività e tecnologia per la comunicazione d’impresa. L’obiettivo di Sentieri Digitali è dedicato alla Comunicazione d’impresa in senso lato: ovvero dalle grandi imprese alle pmi e gli artigiani, dai professionisti alle PA, dal Marketing agli obblighi d’informazione per le società quotate. L’intero contesto dell’e-magazine è incentrato sui passi evolutivi della trasformazione digitale.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,490FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Agroalimentare e la sua filiera

I lettori di Sentieri Digitali hanno avuto modo di comprendere l’impegno costante per un settore così strategico del nostro Paese e dell’Europa. Nell’ambito della...

L’acqua

L’acqua vuol dire vita e quindi è un bene primario. Senza fare polemiche è ben rappresentare che la rete idrica del nostro paese a dir...

Comunità Energetica

Il Clean Energy for Europe Package è basato su una proposta della Commissione Europea del Novembre 2016 e definisce gli obiettivi e la strategia...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share