Un Paese da Rinnovare

E’ urgente cambiare linguaggio! E un consiglio: proviamo ad imitare gli anglosassoni, magari funziona.

Alla domanda “è stato fatto questo? è stato fatto quello?” la risposta dovrebbe essere semplice: o un Si o un No?

I politici in questo periodo di difficoltà stanno dando il peggio delle loro capacità, raccontando sempre le stesse cose in maniera noiosa. Abbiamo un milione di nuovo posti di lavoro ma quanti ne abbiamo persi? Il Paese sta cambiando. Provate a cambiare la PA o altri uffici. La risposta è subito ed immediata: risponde il call center non con una persona fisica ma solo una mera registrazione di un messaggio. Provate a fare la richiesta di un nuovo allaccio luce, gas o di un contatore. si fa una domanda, si ottiene il nr della pratica e poi tutto sparisce. Però siamo innovativi, diciamo spesso “resilienza” senza capire il significato e non solo adoperato a sproposito.

C’è molta voglia di riscatto: lo stress di questi ultimi due anni. Molta attesa per il PNRR, accedere alle risorse finanziarie dello stesso, richiedere di adottare nuovi paradigmi nella pianificazione del proprio business, senza escludere la collaborazione con altre aziende ed esperti quali i componenti del DIHV.

Altro punto riguarda la sostenibilità, pianeta, persone e profitto. Quindi rigenerazione urbana e il coinvolgimento di più attori.

Anche nel PNRR si punta ad innovare, rinnovare, anche con capitali privati.

Parliamo di 5G ma anche di banda larga: a che punto siamo?

La Dirigenza del settore è all’altezza di capire il cambiamento oppure di partecipare a convegni ed incontri per parlare d’altro? Come fanno le start-up? Puntano all’innovazione, alla giusta idea, a fare goal, un buon business plan, un team qualificato, e scalability?

In SI-IES vi sono giovani stagisti impegnati nel qualificarsi nel mondo dell’innovazione.

Altro punto è quello di essere presenti online, certamente non basta per sviluppare il proprio business, occorre un piano marketing e di comunicazione che metta insieme analisi, mercato, proiezioni, contenuti, tecnologia e anche relazioni.

SI-IES punta al 5Ci! Il Paese, o meglio i Governanti debbono parlare su cose concrete e pronte ad essere realizzate. Un esempio negativo si parla di ambiente da oltre 30anni: a cosa è servito? In concreto a nulla.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,491FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Agroalimentare e la sua filiera

I lettori di Sentieri Digitali hanno avuto modo di comprendere l’impegno costante per un settore così strategico del nostro Paese e dell’Europa. Nell’ambito della...

L’acqua

L’acqua vuol dire vita e quindi è un bene primario. Senza fare polemiche è ben rappresentare che la rete idrica del nostro paese a dir...

Comunità Energetica

Il Clean Energy for Europe Package è basato su una proposta della Commissione Europea del Novembre 2016 e definisce gli obiettivi e la strategia...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share