IX Premio Italia Giovane

Si è tenuta la 9° edizione del Premio Italia Giovane, iniziativa che intende promuovere il merito e le nuove generazioni under 35 di talenti italiani presso il Centro Studi Americani a Roma. L’Evento è patrocinato dal Senato della Repubblica e dalla Camera dei Deputati. 10 premiati e 5 menzioni speciali selezionati dal Comitato d’Onore su oltre 200 candidature ricevute, storie di giovani che hanno raggiunto traguardi di successo grazie al loro impegno e sacrificio in vari ambiti: dallo spazio alla cura di malattie rare, dalla sostenibilità alle nuove frontiere tecnologiche fino a toccare l’ambito delle Istituzioni.

“Nell’anno europeo della gioventù è necessario dare ancora più voce e spazio a quelle generazioni che stanno contribuendo a scrivere il futuro. Le storie mostrano chiaramente come ci sia voglia di essere protagonisti del e nel Paese. E’ dovere poi delle Istituzioni stare accanto a loro e offrire chance per mettere nelle condizioni di far riprendere il nostro Paese, per essere all’avanguardia e garantire una crescita sostenibile, di cui i giovani sono “la naturale energia rinnovabile”: è quanto dichiara Andrea Chiappetta, Presidente del Comitato promotore. “Scegliere tra le tante storie ricevute è stato un compito difficile, ma ci ha mostrato chiaramente come ci siano under 35 che fanno la differenza e che sono un esempio per i giovanissimi”, aggiunge.

“Insieme a tutti i membri del Comitato d’Onore siamo orgogliosi nel poter constatare come, nonostante le difficoltà, la tenacia e la passione di questi ragazzi porti a risultati incredibili; molti di loro lavorano all’estero e portano la bandiera italiana nel mondo, promuovendo il vero Made in Italy”, commenta Pietro Bracco – membro del Comitato d’onore.

Domenico Mastrolitto – Direttore Generale del Campus Bio Medico Spa, sottolinea come sia importante Condividere storie umane, di studio e professionali meritevoli è una grande carica di energia, dà fiducia e speranza nel futuro per un mondo migliore. La valorizzazione di modelli positivi può orientare altri giovani attraverso esempi di vita speciali, e dare beneficio all’intera classe dirigente nell’ottica di un’alleanza intergenerazionale fondamentale per dare spazio a donne e uomini che si affacciano alla società con rinnovati entusiasmi, competenze e conoscenze utili per servirla al meglio. (askanews)

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,481FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Agroalimentare e la sua filiera

I lettori di Sentieri Digitali hanno avuto modo di comprendere l’impegno costante per un settore così strategico del nostro Paese e dell’Europa. Nell’ambito della...

L’acqua

L’acqua vuol dire vita e quindi è un bene primario. Senza fare polemiche è ben rappresentare che la rete idrica del nostro paese a dir...

Comunità Energetica

Il Clean Energy for Europe Package è basato su una proposta della Commissione Europea del Novembre 2016 e definisce gli obiettivi e la strategia...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share