Telemedicina

Salute e innovazione: un binomio che si concretizza in Net-Medicare, 

il primo portale di medicina digitale multi-tenant in Italia

L’innovazione tecnologica può davvero venire in aiuto e risolvere alcune situazioni altrimenti difficilmente gestibili, come la pandemia. È la scommessa Net-Medicare, startup innovativa che nel 2020 si converte rapidamente in una piattaforma per la Telemedicina che mette in contatto, da remoto, paziente e specialisti con un ampio sistema di funzioni che garantiscono totale privacy e sicurezza.

Bergamo, marzo 2021 – Sempre più, le piattaforme di salute digitale diventano elementi essenziali in ogni organizzazione sanitaria. Consentono il monitoraggio remoto dei pazienti, aumentano l’efficienza delle cure, migliorano l’accesso alle informazioni e la qualità dei servizi sanitari stessi. Il Covid-19, e l’emergenza in corso, hanno solo accelerato il processo e l’evoluzione di quella che tecnicamente è definita Telemedicina, e cioè “l’insieme di tecniche sanitarie ed informatiche che permettono la cura di un paziente a distanza o più in generale di fornire servizi sanitari da remoto.” 

Da un lato il professionista o lo studio medico, che hanno necessità di possedere uno strumento idoneo per svolgere visite e consulti a distanza, ovvero di praticare la telemedicina, dall’altro il paziente che può sfruttare il consulto da remoto attraverso uno strumento digitale.

Net-Medicare è esattamente questo: il primo portale in Italia per la telemedicina nato per rispondere alle nuove necessità di medici e pazienti. La scommessa coraggiosa di un team tutto bergamasco, che attraverso lo sviluppo della piattaforma rende più agevole il rapporto paziente-medico, supportando così diverse esigenze, come le situazioni in cui gli spostamenti sono difficoltosi, per diversi motivi. Meno tempo speso in auto o in attesa di essere visitati, meno traffico, meno inquinamento, più puntualità e facilità nello scambio di informazioni. Grazie a Net-Medicare i pazienti possono infatti ottenere un consulto medico con una semplice videochiamata. La registrazione è gratuita per il paziente che nel momento in cui identifica il professionista di suo interesse paga la visita. Il tutto è gestito da una tecnologia che assicura riservatezza ed efficacia della prestazione e che richiede notevoli investimenti.

L’idea, al gruppo di medici che per primo ha aderito a Net-Medicare, è venuta dall’estero, soprattutto Usa e Australia dove questi strumenti sono più usuali. “Net-Medicare nasceva nella sua prima versione nel 2018, dall’esperienza pluriennale in campo medico e assistenziale dei suoi fondatori, un team affiatato che lavorava già insieme in un settore che interseca quello della Telemedicina, ovvero progetti di residenzialità dedicati a persone fragili. Inizialmente sviluppata come piattaforma di sola messa in contatto tra paziente e professionista sanitario, nel 2020 ha accelerato la sua evoluzione. Abbiamo ripensato la forma e la struttura e oggi presentiamo la prima piattaforma di telemedicina pensata per un utilizzo bilaterale, implementata di servizi e funzionalità studiati appositamente per le strutture sanitarie e i professionisti. Contiamo già una trentina di professionisti iscritti e oltre 1.000 televisite erogate attraverso il portale. Molte arrivano da italiani residenti all’estero”, dichiara Marco Crimi, Fondatore di Net-Medicare.

Personalizzazione della piattaforma, elevata usabilità, privacy tutelata: i vantaggi di Net-Medicare

Molteplici i vantaggi garantiti da Net-Medicare ai medio-piccoli Centri medici e ai professionisti che vogliono offrire ai loro pazienti un servizio di telemedicina professionale, senza doversi affidare a piattaforme che non garantiscono privacy e tutela dei dati (come le app di messaggistica istantanea o i portali per le video call, molto utilizzati in lockdown).

Il portale Net-Medicare consente di dematerializzare l’attività ambulatoriale, mettendo in contatto medici, psicologi, infermieri e pazienti attraverso un sistema protetto e sicuro di televisita. Attraverso un unico accesso, il medico può gestire l’agenda, collegarsi con i pazienti, scambiare con loro documenti ed amministrare le fatture digitalmente.

In Net-Medicare, il medico può ottenere dal paziente documenti fondamentali come il consenso informato in modo immediato, grazie alla firma digitale; i pagamenti sono garantiti e gestiti in modo strutturato, con l’emissione diretta delle fatture. Inoltre, il sistema può essere integrato con il sito del Centro sanitario o del professionista singolo, sembrando così una piattaforma di proprietà e non in “affitto”. Sviluppato con tecnologia white-label per consentire una completa personalizzazione della pagina ‘dedicata’, può essere modificato nei colori, testi e loghi da parte di chi aderisce al portale, rendendo la piattaforma una succursale brandizzata dello studio medico.

In base ai servizi richiesti, sono disponibili diversi piani di abbonamento.

Una soluzione completa e sicura, per non doversi preoccupare di nulla

Net-Medicare è un dispositivo medico che rispetta le indicazioni ministeriali per erogare prestazioni sanitarie da remoto stabilite dal SSN quando ha approvato l’utilizzo della Telemedicina ed è il primo portale multi-tenant in Italia a essere in regola con la normativa relativa alla privacy stabilita dal GDPR e ad aver ottenuto la dichiarazione di conformità dell’Unione Europea.

In particolare, nel 2020 ci siamo resi conto del bisogno di attivare servizi di consultazione medica a distanza, all’inizio solo per i pazienti che non potevano muoversi o lo facevano con grande difficoltà. In seguito, abbiamo pensato di estendere questa modalità per tutti, anche in ragione della pandemia che nel frattempo aveva colpito il mondo. Essendo già inseriti in Bergamo e nel suo tessuto produttivo, molto attento all’innovazione tecnologica, abbiamo pensato che fosse il luogo perfetto per creare questa start up”, prosegue Crimi.

I vantaggi di non muoversi da casa

Utilizzando Net-Medicare, il paziente può effettuare un consulto da remoto: che sia dall’estero o comunque da un luogo distante, l’utilizzo di Net Medicare evita di recarsi fisicamente dal medico. A causa delle limitazioni agli spostamenti dovute alla pandemia, si rivela dunque un ottimo strumento sostitutivo delle visite in presenza o nella routine clinica. Un ulteriore, importante vantaggio della Telemedicina è inoltre la possibilità di limitare i disagi in quei casi per cui è complicato l’accesso a strutture sanitarie: eliminando i costi di trasporto nelle aree remote, si migliora la disponibilità ad un’assistenza sanitaria qualificata favorendo l’equità d’accesso.

L’evoluzione tecnologica e la scelta di sviluppo della piattaforma garantiscono la totale tutela dei dati sanitari, così come lo scambio di diagnosi e referti che rimangono di esclusivo passaggio tra medico e paziente; i pagamenti avvengono con un sistema criptato che li protegge da possibili frodi.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

564FansLike
1,516FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Energia intelligente

Il concetto di energia intelligente Si instaura con la Decisione n. 1639/2006/CE del Programma Energia Intelligente Europa (EIE), il quale prevedeva tra i suoi obiettivi...

Auto elettriche e le sigle kW e kWh

Promuovere le auto elettriche Siamo sulla strada della mobilità sostenibile e ci stiamo avvicinando al primo obiettivo europeo (2030) per un drastico abbattimento delle emissioni...

Il DIHV incontra l’ISPRA

In occasione del consueto appuntamento mensile, il Digital Innovation Hub Virtuale si è riunito in call conference per approfondire e discutere la tematica relativa...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share