Telemedicina e strutture mediche

La telemedicina è una realtà innovativa nel nostro paese. Ne sono convinta in quanto ho avuto modo di toccare con mano l’argomento presso la Si-ies grazie alla Luiss che mi ha suggerito questa opportunità. Ho partecipato con il dott. Liardo ed il prof. Franco ad una riunione presso la compagnia di telecomunicazione leader nel nostro Paese.

La professoressa S.Scalzini della Luiss mi ha supportata nel predisporre un elaborato finale sul tema telemedicina.

Altro incontro importante è avvenuto con una Asl della Regione Puglia, esattamente  con l’ing. Petrosillo,  che ha una qualificata esperienza in campo di telemedicina a partire da due progetti iniziati 5 anni fa, inerente ad aspetti generali e di analisi di progetto.

Nel 2015 tale progetto, tra l’altro, investiva gli ammalati “cronici” tenendo presente la configurazione geografica della Regione e le distanze esistenti tra popolazione e strutture sanitarie. Il bando (finanziamento) CIPE e stato lo strumento che ha consentito fare riferimento. In sostanza è un modello Cronicher 3 Puglia.zero.

In particolare ha riguardato i processi cronici, il che è stato inserito nella piattaforma investendo nuovi pazienti. Pazienti a casa DM 71 ex DM 70.

L’utilizzo della centrale operativa di telemedicina congiuntamente medici/infermieri è stato uno degli argomenti sviluppati da detto ente, infatti si cerca di facilitare sempre di più il paziente in difficoltà logistiche:  basta una telecamera e una connessione a intrnet per consentire al medico o infermiere di agire.

Durante l’incontro è stato sottolineato anche che bisogna tenere presente che occorre avere risorse multidisciplinari. Il progetto è stato concepito del tipo modulare.

Il PNRR è una buona occasione per cercare di diminuire le distanze tra istituzioni, paziente e territorio.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,490FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Agroalimentare e la sua filiera

I lettori di Sentieri Digitali hanno avuto modo di comprendere l’impegno costante per un settore così strategico del nostro Paese e dell’Europa. Nell’ambito della...

L’acqua

L’acqua vuol dire vita e quindi è un bene primario. Senza fare polemiche è ben rappresentare che la rete idrica del nostro paese a dir...

Comunità Energetica

Il Clean Energy for Europe Package è basato su una proposta della Commissione Europea del Novembre 2016 e definisce gli obiettivi e la strategia...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share