E-commerce ed emergenza sanitaria

Poste Italiane, leader nell’e-commerce in Italia

La crisi pandemica ha imposto un cambio radicale delle abitudini dei consumatori italiani, spingendoli a ricorrere all’e-commerce quanto mai prima d’ora. Tra i beneficiari del commercio online in Italia, Poste Italiane si inserisce tra i leader del mercato. Infatti, secondo i dati del primo semestre 2020, Poste Italiane ha registrato una crescita del volume dei pacchi per il segmento ‘Business to Consumer’ del 52% rispetto al secondo trimestre del 2019 e un aumento delle consegne del 70,5% rispetto al secondo trimestre del 2019.

Un trend?

Se da un lato i molteplici vantaggi dell’e-commerce (risparmi in termini economici e di tempo, riduzione dell’inquinamento…) portano a dedurre che tale tendenza non si arresterà con la fine delle restrizioni alla circolazione, dall’altra non si possiedono ancora sufficienti dati per affermarlo. Parallelamente all’ecommerce, cresce anche il numero dei pagamenti digitali, preferiti dai consumatori rispetto al contante poiché percepiti maggiormente sicuri in termini sanitari oltre che per la loro rapidità e facilità di utilizzo.

Rafforzare l’e-commerce con nuovi hubs

L’aumento della richiesta per il commercio online ha mostrato anche forti limiti. Basti pensare agli abitanti delle periferie che, dovendo spesso sopportare tempi più lunghi nelle consegne, risultano essere senza dubbio la tipologia di consumatori più svantaggiati dall’e-commerce. A tal riguardo, però, Poste Italiane ha già predisposto un piano per potenziare l’infrastruttura logistica del gruppo. In particolare, al fine di triplicare la capacità di consegna degli acquisti online, si punta ad una automazione elevata in grado di lavorare in media 140 mila pacchi al giorno per raggiungere, nel prossimo futuro, la soglia dei 200 mila pacchi giornalieri, il che determinerebbe un incremento di circa 45 milioni di euro. Inoltre, l’e-commerce verrà rafforzato grazie al nuovo maxi hub per lo smistamento dei pacchi a Passo Corese, vicino Roma, al nuovo hub di Milano e a quelli di Bologna e di Piacenza.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

570FansLike
1,538FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

E-mobility

Innovazioni importanti nel campo dell'e-mobility Chi crede nell’innovazione e nella trasformazione digitale non ha difficoltà ad applicare questo ragionamento anche per ciò che riguarda le...

Protagonisti della scena green

Le Nazioni Unite e l’Agenda 2030 hanno chiesto che si aumenti il riciclo e il reimpiego di acqua riducendo così l’inquinamento e il rilascio...

Che direzione stiamo prendendo?

“L’occasione storica per investire sulla sostenibilità”. È stato detto da ogni personalità di rilievo a livello internazionale e, anche in Europa, sta diventando una...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share