Marketing e Commercio Elettronico

“Quanti conoscono la terminologia tecnica?”

E – Commerce è un sito o portale web sviluppato e gestito direttamente dall’azienda per vendere i propri prodotti o i propri servizi online.

Abbiamo finito ora di parlare di azienda virtuale e quindi anche l’e – commerce può essere di dimensioni piccole, medie o grandi, dipende poi dalla categoria dei prodotti, dalle referenze disponibili e dai mezzi di comunicazione ed assistenza postvendita messi a disposizione dei clienti.

Marketplace

Ci troviamo in un servizio online che mette a disposizione delle aziende bacheche, vetrine o veri e propri negozi virtuali (e – shop) pronti per l’uso, strumenti di comunicazione, gestione ordini, costumer care ed in particolare un bacino di potenziali clienti già iscritti e fedelizzati alla piattaforma.

Alcuni esempi di Marketplace sono: Amazon, eBay, Alibaba, Aliexpress, Zalando, ecc. Andando avanti troviamo il blogging, che è una particolare attività editoriale che, per mezzo della creazione, pubblicazione e condivisione di articoli, post ed altri contenuti multimediali sul sito della impresa, siti terzi, quotidiani e magazine online – tipo Sentieri Digitali – garantisce maggiore visibilità al brand e maggiore autorevolezza alla sua voce.

Argomenti che rientrano nel concetto di Marketing e Management

Adesso passiamo al Social Media Marketing (SMM) è un presidio certamente comunicativo dei canali dell’impresa sui maggiori e principali social a partire da Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin, You Tube, ecc.

Detto presidio ha normalmente il compito nella pianificazione, creazione e condivisione di contenuti di interesse e di valore aggiunto per gli utenti che seguono l’account (followers) e nella gestione dei commenti e delle conversazioni che si presentano a dare voce e visibilità al brand.

Non se ne parla spesso!

Ritargeting è un insieme di strategie di advertising su canali social, sfruttate per raggiungere utenti che hanno già dimostrato interesse per il brand e la sua offerta commerciale visitando l’e – commerce, cliccando su un annuncio Google and words, commentando un contenuto su Facebook ecc. Certamente aumentando così le probabilità di acquisto.

Vediamo il B2B o il B2C

Sentieri digitali ha scritto sull’argomento più volte. Come consuetudine un’azienda può vendere o ad altre imprese commercio B2B o business to business o a privati.

B2C o business to consumer, soggetti che, come si evince, hanno necessità, abitudini e aspettative estremamente diverse tra loro di cui non solo l’e – commerce, ma tutto il marketing aziendale deve tenerne conto per poterli raggiungere e convertire in clienti nella maniera più efficace.

Nel B2C il cliente privato è interessato principalmente al prodotto, valuta il prezzo e i costi di spedizione, la qualità non sempre prevale il brand.

Francesco Chiappetta
Il prof. Francesco Chiappetta, manager d'azienda, è stato docente universitario di vari atenei. Ha profonda esperienza comprovata da incarichi importanti in azienda leader nel settore delle telecomunicazioni. La sua esperienza diversificata ha l’obiettivo di fornire consulenza direzionale, innovativa e approfondita. E' iscritto all'albo dei giornalisti dal 2005, successivamente nel 2007 pone un’iniziativa editoriale, per la società Si -ies, fondando Sentieri Digitali E-magazine di creatività e tecnologia per la comunicazione d’impresa. L’obiettivo di Sentieri Digitali è dedicato alla Comunicazione d’impresa in senso lato: ovvero dalle grandi imprese alle pmi e gli artigiani, dai professionisti alle PA, dal Marketing agli obblighi d’informazione per le società quotate. L’intero contesto dell’e-magazine è incentrato sui passi evolutivi della trasformazione digitale.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,505FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Pirovert – sostenibilità ambientale

IL PROGETTO CHE SI COLLOCA NEL CONTESTO DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DA IL VIA ALLA FASE DELLA COMUNICAZIONE   La soluzione proposta nel Progetto PIROVERT e,...

La transizione ecologica e l’accesso agli incentivi

La necessità di procedere verso una transizione ecologica è sempre più pressante e l’Unione Europa ha fissato diversi obiettivi da raggiungere. Entro il 2030...

Siamo sempre connessi!

Consumi in stand-by Ormai non si da più freno al consumo di energia elettrica a partire dai cellulari lasciati in carica tutta la notte, i...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share