La comunicazione politica

Nei talk show molti rappresentanti di partiti politici aprono sempre i propri interventi dicendo delle frasi colme di retorica e senza significato, si cita un problema e la risposta è immediata: ‘’Noi abbiamo già fatto molto per l’occasione, certamente si poteva fare di più’’. Si parla anche di scandali e anche in questo caso, all’accusa si risponde con: ‘’Senti da che pulpito viene la predica, il tuo partito è peggio del mio’’.

Un altro esempio di semplici parole è il caso del sindaco di Roma, che durante la sua campagna elettorale si preoccupava dell’immondizia che dava un pessimo spettacolo ai romani e al mondo, ma la colpa veniva addossata alla Raggi: ‘’Provvederò entro sette giorni dalla mia elezione’’. Mi permetto di dare un consiglio ai politici ossia quello di provvedere a pulire Roma senza fornire un limite temporale perché ormai, purtroppo, è mera fantasia.

Con ciò, vorrei mostrare come il politico risolve i problemi a parole senza capire le difficoltà e come affrontarle, ma anzi, si è soliti utilizzare la risposta ‘’Abbiamo stanziato determinate risorse’’ perché si crede che per dimostrare la propria valenza politica sia sufficiente pensare ai soldi messi a disposizione per una compagnia in fallimento, come il caso dell’Alitalia.

In Italia si arriva sempre all’estreme conseguenze, non si cerca di trovare il rimedio al male ma piuttosto si aspetta la morte di un’azienda per poi cambiare, ma normalmente il cambiamento non richiede soluzioni così drastiche. L’esperienza dell’Alitalia a tal proposito è un copione già scritto, un film già visto per tantissime altre aziende: si è soliti mettere in cassa integrazione i lavoratori, cosa giusta, ma occorre realizzare che la cassa integrazione è limitata nel tempo e perciò ci si dovrebbe preoccupare di trovare, in maniera congiunta tra datore di lavoro e lavoratore, un’alternativa plausibile.

Per anni, molti uomini presenti in questo Paese hanno giocato alla distruzione per poi essere definiti paladini e difensori. Questo evidenzia come in Italia non si sbagli mai e quando si sbaglia, la risposta è ‘’L’abbiamo fatto in buona fede’’.

Una dimostrazione di quanto detto, è la situazione pandemica perché in questo caso, abbiamo tremila scienziati, tremila esperti e tremila non so che, che hanno scoperto come cura per la pandemia procedure quali la distanza, le mascherine e la pulizia delle mani, in questo caso lavandosi le mani come Ponzio Pilato.

È bene notare che non c’è nessuna voglia di cambiare a nessun livello, ma anzi, ognuno mantiene le proprie posizioni fino alla fine e quando non sappiamo che fare invochiamo la Costituzione. A differenza dell’Europa, come abbiamo già citato nell’altro articolo, in Italia per il presidente della Repubblica si fanno alcuni nomi di donne sapendo perfettamente che nessun partito è disponibile e pronto a sostenerle: anche in questo caso, è utile ai soli partiti per vantarsi dopo le elezioni dicendo ‘’Noi avevamo proposto una donna’’, così da mettere in luce, ancora una volta, la loro ipocrisia.

Articolo precedenteCambi di scenario
Prossimo articoloIl trionfo delle donne
Francesco Chiappetta
Il prof. Francesco Chiappetta, manager d'azienda, è stato docente universitario di vari atenei. Ha profonda esperienza comprovata da incarichi importanti in azienda leader nel settore delle telecomunicazioni. La sua esperienza diversificata ha l’obiettivo di fornire consulenza direzionale, innovativa e approfondita. E' iscritto all'albo dei giornalisti dal 2005, successivamente nel 2007 pone un’iniziativa editoriale, per la società Si -ies, fondando Sentieri Digitali E-magazine di creatività e tecnologia per la comunicazione d’impresa. L’obiettivo di Sentieri Digitali è dedicato alla Comunicazione d’impresa in senso lato: ovvero dalle grandi imprese alle pmi e gli artigiani, dai professionisti alle PA, dal Marketing agli obblighi d’informazione per le società quotate. L’intero contesto dell’e-magazine è incentrato sui passi evolutivi della trasformazione digitale.

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,502FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Comunità Energetica

Il Clean Energy for Europe Package è basato su una proposta della Commissione Europea e precisamente del Novembre 2016 e definisce gli obiettivi e...

ESG

Quando si parla di acronimi si capisce niente. In questo caso il significato è Environmental Social Governance. Sarebbe meglio dire ambiente sociale governance per renderlo più...

Le cryptovalute e il metaverso

Come si è già avuto modo di scrivere in precedenza (per riferimenti, si veda questo link) il metaverso rivoluzionerà il mondo come lo conosciamo,...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share