Apprendimento e Metaverso

Prima di arrivare presso la società SI-IES ho avuto modo di leggere gli articoli pubblicati su Sentieri Digitali quale settimanale online di elevata attualità.  Mi ha particolarmente colpito l’argomento che investe la tecnologia del Metaverso.

Dalle ricerche effettuate si evince che questa tecnologia investe particolari settori a patire da quello immobiliare alle visite 3D nel capo turistico ed in sintesi di tutto ciò che non è movimento e che può essere riprodotto. Un altro campo in cui viene utilizzato è la telemedicina, consente infatti di vedere in 3D come praticare un certo tipo di intervento: in sostanza è una foto di tipo tridimensionale che mette in luce il corpo o la parte interessata dal punto di vista anatomico.

L’argomento è da ritenersi sfidante in maniera particolare se applicata alla formazione, non a caso le novità scaturiscono quasi sempre motivo d’interesse sia per il contenuto e sia per l’argomento.

Uno dei compiti che desidero affrontare è quello di proporre progetti finanziati in ambito nazionale ed europeo che riguardano le tecnologie del Metaverso, un approfondimento interessante è stato anche quello di studiare le esperienze americane che in questo settore prevedono dei risultati estremamente lusinghieri e consistenti.

Non a caso l’autore e fautore è Zuckerberg che ritiene di utilizzare l’esperienza dei social e canali medesimi per diffondere la tecnologia del Metaverso.

Il più delle volte vediamo in tv dei posti spettacolari dal punto di vista geografico e turistico del nostro paese.

Poter visitare posti non di facile raggiungimento con il sistema del Metaverso e, nella veste dell’avatar, essere presente in loco anche in un museo o addirittura nella ricostruzione di un impero del passato, incentiva la fruizione libera e gratuita della cultura (si parla di gratuità economica e non di gratuità di dati). Sono delle sensazioni di tipo virtuale ma di estremo interesse, per le quali si auspica la divulgazione nel mondo dell’apprendimento a tutti i livelli (dalle scuole alle Università) del nostro paese.

Francesca Maria Vittoria Tredanari

Articolo precedenteLa telemedicina che avanza
Prossimo articoloTelemedicina e comunicazione

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,490FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

Agroalimentare e la sua filiera

I lettori di Sentieri Digitali hanno avuto modo di comprendere l’impegno costante per un settore così strategico del nostro Paese e dell’Europa. Nell’ambito della...

L’acqua

L’acqua vuol dire vita e quindi è un bene primario. Senza fare polemiche è ben rappresentare che la rete idrica del nostro paese a dir...

Comunità Energetica

Il Clean Energy for Europe Package è basato su una proposta della Commissione Europea del Novembre 2016 e definisce gli obiettivi e la strategia...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share