Fantasia digitale nel mondo.

 

Abbiamo fatto un giro nel mondo per meglio comprendere la fantasia digitale.  Le nuove parole chiave protagoniste del panorama globale devono essere: “tecnologia”, “informazione” e “comunicazione”. In particolare, i nuovi attori nella evoluzione del modo di fare impresa sono la tecnologia dell’informazione (IT) e la tecnologia dell’informazione e della comunicazione (ITC). In altre parole, la società dell’informazione e della conoscenza sta attraversando una vera e propria trasformazione digitale, quasi si può parlare di una quarta rivoluzione dell’impresa.

Sentieri digitali rappresenta un punto di accesso ed una opportunità/sfida a livello globale. Uno rapido sguardo alle esperienze estere ci permette di comprendere quanto sia palpabile e concreta la digitalizzazione in atto. Per fare alcuni esempi, il MIT ha realizzato, in qualità di comunità universitaria una elevata quantità di progetti, che hanno portato allo sviluppo di ricerche e tesi in materia. Un ulteriore argomento degno di nota riguarda il ruolo delle reti neurali profonde (DNN). Basti pensare allo sviluppo delle auto robotiche, alla transizione energetica ed ai continui lavori sull’implemento delle dinamiche di sistema per la costruzione di un futuro sostenibile.

Le comunità americane hanno, quindi, incentivato e sostenuto studenti e ricercatori al fine di promuovere lo sviluppo del mondo digitale. I pilastri di questa azione generalizzata sono: la rivoluzione digitale, la trasformazione digitale, sviluppo di indicatore essenziale di prestazione (KPI) e soprattutto piani di marketing digitale rivolti alle aziende. Come può facilmente intuirsi il concetto di trasformazione digitale rappresenta il fil rouge nello sviluppo futuro del lavoro, nonché una opportunità e sfida specie per i modelli nordici.

Le Università della California si sono soffermate, tra gli altri, su uno specifico caso: Starbucks, azienda in cui negli ultimi anni si sta assistendo all’utilizzo di Cloud, dei sensori e blockchain utili per creare una connessione più personale con i propri clienti e offrire esperienze di caffè fluide e senza problemi tramite IoT.

Molti sostengono che i cambiamenti che stiamo attualmente affrontando e l’ascesa della produzione digitalizzata trasformeranno completamente i nostri ruoli e punti di vista nell’ambito del lavoro.

Un progetto interessante è certamente quello realizzato in nord Europa, il “Future of work: opportunities and challenges for the Nordic Models”. Si tratta di un lavoro finanziato dal Consiglio Nordico dei Ministri, all’interno del quale i ricercatori dei cinque paesi nordici impegnati, hanno profuso le proprie energie in sette diversi sotto-progetti.

Il Digital Innovation Hub Virtuale segue con interesse il mondo della ricerca, con l’obiettivo di porre l’attenzione soprattutto sul mondo universitario americano e nord Europeo, fin ora pionieri nella corsa all’aggiornamento digitale.

 

 

Articolo precedentePronto Soccorso
Prossimo articoloPadre Philip Larrey

Altri articoli dell'autore

Puoi leggere anche...

567FansLike
1,509FollowersFollow
Advertisment

Ultime notizie

La transizione ecologica e l’accesso agli incentivi

La necessità di procedere verso una transizione ecologica è sempre più pressante e l’Unione Europa ha fissato diversi obiettivi da raggiungere. Entro il 2030...

Siamo sempre connessi!

Consumi in stand-by Ormai non si da più freno al consumo di energia elettrica a partire dai cellulari lasciati in carica tutta la notte, i...

Energia intelligente

Il concetto di energia intelligente Si instaura con la Decisione n. 1639/2006/CE del Programma Energia Intelligente Europa (EIE), il quale prevedeva tra i suoi obiettivi...

Vuoi avere le notizie aggiornate ogni mercoledi?

Iscriviti alla newsletter

LinkedIn
LinkedIn
Share