SOCIAL NETWORK

MOBANGO: una community per condividere gratis suonerie, sfondi e giochi per cellulari

13/02/2010
di Monica Polito

Suonerie, giochi e sfondi per il cellulare sono la passione di giovanissimi (e non solo) su cui numerose aziende hanno costruito un business molto fruttuoso. La voglia di cambiare e di sperimentare nuove musiche o di avere il giochino più originale o trendy contagia facilmente, costituendo uno stillicidio di costi che, sotto forma di acquisto una tantum o di abbonamento, nel suo ammontare complessivo è significativo.

Nasce quindi l’esigenza di soddisfare queste esigenze a costi minori, possibilmente nulli: Internet ha abituato ad avere molti servizi gratuiti, e quindi in Rete la “domanda” di suonerie e gadget gratuiti per i cellulari era forte. Mancava, il modello di business: realizzare tali materiali ha un costo, perché distribuirli gratis? La pubblicità - da sola - non poteva certo sostenere economicamente il business.

L’idea risolutiva è stata di Fabio Pezzotti, bocconiano di 42 anni (di cui 15 di esperienza imprenditoriale sul web), che ha fondato nel giugno 2006 la comunità mobile Mobango. Un successo: negli ultimi 12 mesi l’incremento dei download è stato del 500%, raggiungendo a dicembre 2009 i 23 milioni di download.

Nella logica del web 2.0, tutto il materiale disponibile è generato dagli utenti stessi, che possono condividerlo con gli amici e scaricarlo gratuitamente. La piattaforma consente, con un sofisticato software, di convertire in modo automatico i file (video, giochi, temi, suonerie) per renderli compatibili con i diversi tipi di cellulari e sistemi operativi. Gli utenti iscritti sono oltre 5 milioni, che ogni mese compiono sei milioni di download e inseriscono 100 mila nuovi contenuti.

Mobango potrà diventare lo YouTube dell'Internet mobile, un nuovo mercato molto interessante per l’advertising: già oggi il mobile adv fattura oltre 3 miliardi di dollari, che secondo Gartner Research saranno oltre 12 a fine 2011. La concorrenza c’è già: Twango, la comunità mobile nata negli Usa, acquistata lo scorso anno da Nokia.


← Torna all’elenco
Disclaimer: alcune foto ed immagini pubblicate sul sito sentieridigitali.it sono tratte da Internet, e pertanto il sito non ne detiene alcun diritto di autore.
Qualora il soggetto ritratto o il detentore dei diritti sia contrario alla pubblicazione, lo segnali, via mail redazione@sentieridigitali.it oppure via tel. 06-5196.6778; la redazione provvedera' tempestivamente a rimuovere il materiale indicato.

© 2007-2018 Sentieri Digitali - Reg. Trib di Roma n. 538/07
Una iniziativa editoriale di SI-IES Istituto Europeo Servizi srl
P. Iva 04032171003