FINANZA

Liquidità e pegno titoli

13/11/2019
di SI-IES srl

Si tratta di una tipologia di credito concesso dietro deposito e costituzione in pegno di garanzia e di valori patrimoniali facilmente liquidabili sul mercato.
 
L’ammontare del credito è subordinato dal valore dei titoli del proprio portafoglio d’investimento. In sostanza, come garanzia possono essere utilizzati i valori patrimoniali liquidi. In generale, a seconda della volatilità è possibile creare o costituire in pegno fino al 70% del valore corrente di mercato di un portafoglio azionario diversificato, mentre il limite di un portafoglio obbligazionario può arrivare, a seconda del rating, al 95%.
 
La liquidità può raggiungere un valore di anticipo del 95% ed i metalli preziosi del 70%. Il limite di anticipo per gli investimenti non tradizionali è stabilito di volta in volta.
Quanto descritto è certamente a titolo indicativo. Bisogna comunque tenere presente del target; delle possibilità di finanziamento, delle caratteristiche, dell’interesse, dell’importo.
Chiaramente vi sono vantaggi ma anche dei rischi a partire dall’effetto leva, dal valore della garanzia, da eventuali oscillazioni monetarie e dei tassi di interesse.
 
È un istituto interessante che merita e necessita di attenzione e valutazione. 
 

← Torna all’elenco
Disclaimer: alcune foto ed immagini pubblicate sul sito sentieridigitali.it sono tratte da Internet, e pertanto il sito non ne detiene alcun diritto di autore.
Qualora il soggetto ritratto o il detentore dei diritti sia contrario alla pubblicazione, lo segnali, via mail redazione@sentieridigitali.it oppure via tel. 06-5196.6778; la redazione provvedera' tempestivamente a rimuovere il materiale indicato.

© 2007-2018 Sentieri Digitali - Reg. Trib di Roma n. 538/07
Una iniziativa editoriale di SI-IES Istituto Europeo Servizi srl
P. Iva 04032171003